Aveva 71 anni

È morto lo storico dell’arte Philippe D’Averio

Lo storico dell'arte si è spento nella notte all'Istituto del Tumori di Milano.

È morto lo storico dell’arte Philippe D’Averio
Novara, 02 Settembre 2020 ore 11:36

E’ morto a Milano, a 71 anni, lo storico dell’arte Philippe Daverio. A renderlo noto è stata sul suo profilo Facebook la regista teatrale Andrèe Ruth Shammah.

Nel 2014 a Novara

Nel maggio del 2014 Daverio aveva partecipato a “Incontri Popolari”, ovvero gli incontri promossi dalla Banca Popolare di Novara che vedevano protagonista anche l’arte. Numerosi le persone accorse per lui alla basilica di San Gaudenzio.

Daverio in breve

Daverio aveva 70 anni. Nato nel 1949 a Mulhouse, in Alsazia, si era trasferito a Milano nel 1968, qui frequentò Economia e Commercio all’Università Bocconi ma non prese mai la laurea. Nel 1975 inizia invece la sua lunga e nota esperienza nel mondo dell’arte, con l’apertura della sua prima galleria in centro a Milano. Da allora Daverio è stato , oltre che storico dell’arte, anche docente, saggista, personaggio televisivo e politico: è stato infatti, dal 1993 al 1997, nella giunta Formentini del comune di Milano, dove ha ricoperto l’incarico di assessore con le deleghe alla Cultura, al Tempo Libero, all’Educazione e alle Relazioni Internazionali.

 

LEGGI ANCHE – Novara straordinario avvistamento nei cieli: è un Ufo? VIDEO

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità