Cronaca

E’ morto per cause naturali il camionista trovato privo di vita in via Panseri

E’ morto per cause naturali il camionista trovato privo di vita in via Panseri
Cronaca 23 Dicembre 2015 ore 08:37

NOVARA - Non pare lasciare dubbi l’autopsia eseguita martedì mattina sul corpo del camionista di 52 anni, trovato privo di vita nella tarda serata di sabato all’interno dell’abitacolo del suo tir in via Panseri, nella zona che porta al Centro intermodale delle merci di Novara.

La sua morte sarebbe addebitabile a cause naturali, probabilmente una caduta accidentale, forse preceduta da un malore, vista una ferita presente sulla fronte dell’uomo, originario dell’Est Europa. Non ci sono, da quanto emerso sinora, elementi che facciano propendere a una morte violenta, a un delitto. Il ‘giallo’, quindi, è al momento risolto. Ora, per qualche giorno, la salma rimarrà ancora a disposizione della magistratura. Poi, probabilmente, raggiungerà la famiglia nel Paese d’origine.

mo.c.

 

Per saperne di più leggi il Corriere di Novara in edicola giovedì 24 dicembre


NOVARA - Non pare lasciare dubbi l’autopsia eseguita martedì mattina sul corpo del camionista di 52 anni, trovato privo di vita nella tarda serata di sabato all’interno dell’abitacolo del suo tir in via Panseri, nella zona che porta al Centro intermodale delle merci di Novara.

La sua morte sarebbe addebitabile a cause naturali, probabilmente una caduta accidentale, forse preceduta da un malore, vista una ferita presente sulla fronte dell’uomo, originario dell’Est Europa. Non ci sono, da quanto emerso sinora, elementi che facciano propendere a una morte violenta, a un delitto. Il ‘giallo’, quindi, è al momento risolto. Ora, per qualche giorno, la salma rimarrà ancora a disposizione della magistratura. Poi, probabilmente, raggiungerà la famiglia nel Paese d’origine.

mo.c.

 

Per saperne di più leggi il Corriere di Novara in edicola giovedì 24 dicembre