Verso la riapertura

Emergenza Coronavirus nel Novarese da ieri a oggi solo 4 contagi: un decesso al Maggiore

Le persone guarite nel Novarese (sempre tra il 16 e il 17) sono 12.

Emergenza Coronavirus nel Novarese da ieri a oggi solo 4 contagi: un decesso al Maggiore
17 Maggio 2020 ore 17:29

Al Maggiore della Carità di Novara tra ieri e oggi si è registrato un decesso: si tratta di un uomo di 70 anni.

64 sono i ricoverati, di cui 28 di Novara, 27 della provincia e 4 del Piemonte. 5 sono di fuori Regione.

 

Sono solo 4 i contagi registati dall’unità di crisi della Regione Piemonte nel territorio Novarese da ieri a oggi.

Emergenza Coronavirus da ieri a oggi solo 4 contagi a Novara e provincia

Tra ieri e oggi, sabato 16 e domenica 17 maggio, i contagi su tutto il territorio novarese sono stati solamente 4. Lo rende noto l’unità di crisi della Regione Piemonte, nel suo quotidiano bollettino sulla situazione della emergenza Coronavirus sul territorio. Se ieri i contagi accertati nel Novarese erano 2570, ora sono 2574. I pazienti virologicamente guariti, ossia risultati negativi ai due test del tampone, sempre tra ieri e oggi sono 12, portando il numero totale dei guariti novaresi a 1038. Purtroppo nel Novarese, sempre tra sabato 16 e domenica 17, sono da registrare anche 5 decessi, che portano il totale (dall’inizio della pandemia) a 309 pazienti che non ce l’hanno fatta.

La situazione nel resto della regione

Oggi l’unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, sono 11.975 (+428 rispetto a ieri): 1090 (+29) in provincia di Alessandria, 482 (+22) in provincia di Asti, 525 (+2) in provincia di Biella, 1232 (+49) in provincia di Cuneo, 6328 (+258) in provincia di Torino, 557 (+27) in provincia di Vercelli, 619 (+29) nel Verbano-Cusio-Ossola, 104 (+0) provenienti da altre regioni. Altri 3.739 sono “in via di guarigione”, ossia negativi al primo tampone di verifica, dopo la malattia e in attesa dell’esito del secondo.

Sono 18 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati nel pomeriggio dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 1 al momento registrato nella giornata di oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid). Il totale è ora di 3612 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi su base provinciale: 617 Alessandria, 217 Asti, 176 Biella, 336 Cuneo, 1608 Torino, 197 Vercelli, 122 Verbano-Cusio-Ossola, 30 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

Sono 29.547 (+64 rispetto a ieri) le persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte: 3796 in provincia di Alessandria, 1748 in provincia di Asti, 1023 in provincia di Biella, 2688 in provincia di Cuneo, 15.025 in provincia di Torino, 1248 in provincia di Vercelli, 1100 nel Verbano-Cusio-Ossola, 254 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 91 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

Infine, se ieri le persone in isolamento domiciliare erano 9040, sono alcune centinaia quelle che hanno terminato l’isolamento, perché oggi il dato comunicato dall’unità di crisi è di 8500. Aumentano però (sempre rispetto a ieri) le persone ricoverate in ospedale: i ricoverati in terapia intensiva sono 101 (+1 rispetto a ieri), mentre quelli ricoverati non in terapia intensiva sono 1620 (+58 rispetto a ieri).

Di seguito la tabella riassuntiva dei dati al 17 maggio; gli andamenti delle positività al test virologico per Covid-19 in Piemonte al 16 maggio 2020 per giorno di diagnosi distinti per casi con e senza Rsa (grafici 1 e 2); gli andamenti dei casi Covid-19 positivi in Piemonte per giorno di insorgenza dei sintomi al 16 maggio (grafico 3); l’andamento dei decessi in pazienti Covid-19 al 16 maggio 2020 (grafico 4).

5 foto Sfoglia la gallery

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità