Cronaca

Emergenza smog, Ballarè: “problemi a dicembre, ma abbiamo fatto meglio di Milano e Torino”

Emergenza smog, Ballarè: “problemi a dicembre, ma abbiamo fatto meglio di Milano e Torino”
Cronaca 29 Dicembre 2015 ore 16:10

NOVARA – Sulla questione emergenza smog interviene questa mattina, martedì 29 dicembre, lo stesso Comune di Novara, tramite il sindaco Andrea Ballarè, che risponde alle polemiche di questi giorni direttamente dalla sua pagina ufficiale Facebook.

In particolare informa sulla situazione novarese e risponde a chi accusa l’Amministrazione di aver tenuto nascosti i dati relativi ai rilevamenti dell’inquinamento in città. Un’accusa giunta, in particolare, dall’opposizione. “Emergenza smog – scrive il primo cittadino - Nell'ultimo mese anche Novara ha avuto problemi con l'eccesso di polveri sottili, che abbiamo registrato con una media di 57 mg/mc. Negli ultimi giorni solo Natale ci ha dato problemi. Ci consola il fatto che abbiamo fatto meglio di Milano e Torino (rispettivamente con medie oltre i 70 mg/mc) e Alessandria che è andata oltre i 65 mg/mc di media. Le nostre misure strutturali, come Musa – sostiene il sindaco - hanno dunque un effetto positivo. Importanti anche le misure temporanee come la riduzione di un'ora del riscaldamento. Nei prossimi giorni stiamo ragionando anche su possibili altri interventi. Tutto è utile, tranne naturalmente la demagogia”.

Il primo cittadino, in un altro post, risponde ulteriormente a chi ha attaccato il Comune sul tema. “I demagoghi che cercano di speculare sull'emergenza smog (che a Novara è molto meno emergenza grazie a Musa, come hanno certificato Arpa e Asl) – sostiene Ballarè - basano abitualmente le loro inutili polemiche sulla falsità. L'ultima che ho letto è che il Comune di Novara terrebbe nascosto ai cittadini i valori delle polveri sottili. Chi dice queste sciocchezze mente: da anni ogni giorno i valori delle polveri sottili (e anche quelli del biossido di azoto e dell'ozono) sono pubblicati in tempo reale sul sito comunale, al link che incollo qui sotto: http://www.comune.novara.it/qualitaAria.php#top”. Qui, in effetti, ci sono tutte le tabelle con i valori dei vari inquinanti presenti nell’aria novarese.

mo.c.


NOVARA – Sulla questione emergenza smog interviene questa mattina, martedì 29 dicembre, lo stesso Comune di Novara, tramite il sindaco Andrea Ballarè, che risponde alle polemiche di questi giorni direttamente dalla sua pagina ufficiale Facebook.

In particolare informa sulla situazione novarese e risponde a chi accusa l’Amministrazione di aver tenuto nascosti i dati relativi ai rilevamenti dell’inquinamento in città. Un’accusa giunta, in particolare, dall’opposizione. “Emergenza smog – scrive il primo cittadino - Nell'ultimo mese anche Novara ha avuto problemi con l'eccesso di polveri sottili, che abbiamo registrato con una media di 57 mg/mc. Negli ultimi giorni solo Natale ci ha dato problemi. Ci consola il fatto che abbiamo fatto meglio di Milano e Torino (rispettivamente con medie oltre i 70 mg/mc) e Alessandria che è andata oltre i 65 mg/mc di media. Le nostre misure strutturali, come Musa – sostiene il sindaco - hanno dunque un effetto positivo. Importanti anche le misure temporanee come la riduzione di un'ora del riscaldamento. Nei prossimi giorni stiamo ragionando anche su possibili altri interventi. Tutto è utile, tranne naturalmente la demagogia”.

Il primo cittadino, in un altro post, risponde ulteriormente a chi ha attaccato il Comune sul tema. “I demagoghi che cercano di speculare sull'emergenza smog (che a Novara è molto meno emergenza grazie a Musa, come hanno certificato Arpa e Asl) – sostiene Ballarè - basano abitualmente le loro inutili polemiche sulla falsità. L'ultima che ho letto è che il Comune di Novara terrebbe nascosto ai cittadini i valori delle polveri sottili. Chi dice queste sciocchezze mente: da anni ogni giorno i valori delle polveri sottili (e anche quelli del biossido di azoto e dell'ozono) sono pubblicati in tempo reale sul sito comunale, al link che incollo qui sotto: http://www.comune.novara.it/qualitaAria.php#top”. Qui, in effetti, ci sono tutte le tabelle con i valori dei vari inquinanti presenti nell’aria novarese.

mo.c.