Il caso

Epidemia colposa: dominicani in quarantena stavano in un locale

Tre denunciati e chiusura del club privato "Ice Cacimba"

Epidemia colposa: dominicani in quarantena stavano in un locale
20 Settembre 2020 ore 07:00

La notte tra il 16 e il 17 settembre scorso la Polizia di Stato è intervenuta per una lite nei pressi del locale “ICE CACIMBA”. Lo riportano i colleghi di Prima Vercelli.

E’ stato controllato un uomo di origini dominicane che, in evidente stato di ebbrezza alcolica, ha riferito di aver avuto un diverbio con un suo connazionale il quale, all’arrivo delle pattuglie, si trovava all’interno del Club privato, dove i due avevano trascorso la serata.

Gli operatori delle volanti, unitamente alla pattuglia della NORM della locale Compagnia dei Carabinieri, sono entrati nel locale per effettuare i vari controlli, identificando alcuni avventori, tutti di origini dominicane.

Il controllo Covid

Nel corso dell’intervento, come da protocollo ministeriale, c’è stato l’incrocio delle informazioni con la banca dati Covid dell’ASL al fine di acquisire informazioni sullo stato di salute degli identificati, anche alla luce del focolaio dei soggetti positivi al Covid 19 divampato nel mese di agosto. Due donne e il convivente di una di queste, avrebbero dovuto trovarsi a casa in quarantena, perché positivi al covid-19.

Denunce e locale chiuso

Alla luce di quanto sopra i poliziotti hanno denunciato in stato di libertà i tre per il reato di epidemia colposa. Venerdì 18 settembre, su proposta del Questore della Provincia di Vercelli, il Sindaco ha emesso un’ordinanza di chiusura temporanea del circolo privato tempestivamente notificata al titolare dalla Polizia Locale.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità