Attenzione

Escherichia coli nello stracchino: ritirato da Ministero della Salute

Escherichia coli nello stracchino: ritirato da Ministero della Salute
12 Dicembre 2019 ore 06:10

Escherichia coli nello stracchino prodotto in una azienda dell’alta Valle Imagna bergamasca, in realtà a ridosso del confine con Lecco. Un lotto del prodotto caseario è stato ritirato da Ministero della Salute per rischio microbiologico.

Escherichia coli nello stracchino: ritirato da Ministero della Salute

Rischio microbiologico per contaminazione da Escherichia coli stec. Questo il motivo che ha spinto il il ministero della Salute a segnalare sul proprio sito il richiamo di un lotto dello “Stracchino all’antica” della Società Agricola Locatelli Guglielmo & C. S.S. per la presenza di Escherichia Coli. Le confezioni interessate sono quelle appartenenti al lotto numero del 12/10/2019 – 41° settimana prodotte nello stabilimento Locatelli di Frazione Reggetto s.n. dal peso di 85,613 kg – 48 forme

“Sportello dei Diritti”

A scopo precauzionale e al fine di garantire la sicurezza dei consumatori in caso di commercializzazione a terzi, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda di non consumare lo stracchino se il numero di lotto coincide con quello segnalato e di restituirlo al punto vendita d’acquisto.