L’uomo si è poi ucciso

Femminicidio nel torinese: marito uccide moglie con una balestra

Femminicidio nel torinese: marito uccide moglie con una balestra
14 Gennaio 2020 ore 07:45

Marito uccide moglie con una balestra. Poi si uccide con la stessa arma. Un diverbio in casa finisce in tragedia: i due avevano 48 e 53 anni. Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it

Marito uccide moglie con una balestra. Poi si uccide

Una lite finita in tragedia ad Avigliana, comune del Torinese. Un uomo di 53 anni ha ucciso la moglie di 48, secondo le prime ricostruzioni, colpendola prima con un badile e poi finendola con la freccia scoccata da una balestra. Dopo di che ha rivolto la stessa arma contro se stesso e si è tolto la vita colpendosi il volto con un’altra freccia. Ad avvertire i carabinieri era stata la stessa donna prima che le cose degenerassero, chiedendo aiuto per l’atteggiamento del marito. Ma quando i militari sono arrivati la tragedia si era già compiuta.