Ferrari in visita alle strutture del Dipartimento di Salute Mentale dell’Asl No

Ferrari in visita alle strutture del Dipartimento di Salute Mentale dell’Asl No
03 Luglio 2015 ore 17:34

Nella giornata di mercoledì 1 luglio l’assessore della Regione Piemonte alle Politiche Sociali Augusto Ferrari, insieme al Direttore Generale dell’Asl No Adriano Giacoletto, al Direttore del Dipartimento di Salute Mentale Domenico Nano e al Direttore Unità Modulare di Psichiatria Piera Mainini ha fatto visita alle strutture del Dipartimento di Salute Mentale del territorio. Nello specifico si tratta della Comunità Psichiatrica Elio Zino di Oleggio e relativi Gruppi appartamento; il laboratorio di falegnameria e lavorazione del cuoio Ispam di Borgomanero e Gruppo Appartamento, Gruppo Appartamento di Bolzano Novarese.

Come spiegano dall’Asl “la visita ha suscitato interesse dell’Assessore e del Direttore Generale (insediatosi da pochi mesi) per l’organizzazione e l’assistenza sanitaria prestata ai soggetti con problemi psichiatrici  perfettamente inseriti e integrati con il tessuto sociale, testimonianza concreta di come sia importante prendersi cura della  sofferenza psichica,  per superare il pregiudizio che favorisce la discriminazione e l’isolamento sociale.

La Comunità Psichiatrica,  è per sua natura temporanea, e quando si raggiungono livelli di autonomia idonei gli ospiti lasciano l’istituto e vengano indirizzati verso una diversa sistemazione (Gruppi Appartamento). Una soluzione che deve necessariamente continuare il percorso terapeutico in una forma che, da una parte li impegna maggiormente ,ma dall’altra ne aumenta in grado di autonomia e libertà”.

v.s.

Nella giornata di mercoledì 1 luglio l’assessore della Regione Piemonte alle Politiche Sociali Augusto Ferrari, insieme al Direttore Generale dell’Asl No Adriano Giacoletto, al Direttore del Dipartimento di Salute Mentale Domenico Nano e al Direttore Unità Modulare di Psichiatria Piera Mainini ha fatto visita alle strutture del Dipartimento di Salute Mentale del territorio. Nello specifico si tratta della Comunità Psichiatrica Elio Zino di Oleggio e relativi Gruppi appartamento; il laboratorio di falegnameria e lavorazione del cuoio Ispam di Borgomanero e Gruppo Appartamento, Gruppo Appartamento di Bolzano Novarese.

Come spiegano dall’Asl “la visita ha suscitato interesse dell’Assessore e del Direttore Generale (insediatosi da pochi mesi) per l’organizzazione e l’assistenza sanitaria prestata ai soggetti con problemi psichiatrici  perfettamente inseriti e integrati con il tessuto sociale, testimonianza concreta di come sia importante prendersi cura della  sofferenza psichica,  per superare il pregiudizio che favorisce la discriminazione e l’isolamento sociale.

La Comunità Psichiatrica,  è per sua natura temporanea, e quando si raggiungono livelli di autonomia idonei gli ospiti lasciano l’istituto e vengano indirizzati verso una diversa sistemazione (Gruppi Appartamento). Una soluzione che deve necessariamente continuare il percorso terapeutico in una forma che, da una parte li impegna maggiormente ,ma dall’altra ne aumenta in grado di autonomia e libertà”.

v.s.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei