Cronaca

Furti, una vera piaga. Che si allarga

Furti, una vera piaga. Che si allarga
Cronaca 12 Dicembre 2015 ore 03:14

NOVARA - Furti, un vero incubo per il Nord Italia, anche e soprattutto per il Novarese. Lo dicono le statistiche del Viminale, a conferma di quanto peraltro più volte ammesso anche dai vertici delle Forze dell’ordine locali, che pur fanno il possibile per porre freno «a una vera emergenza», e non solo ovviamente a parole (si pensi alle recenti decine di arresti da parte dei Carabinieri di latinos residenti nel Milanese che sconfinavano con vere e proprie razzie nell’Ovest Ticino). 

Nel 2014 calano, a livello nazionale, le denunce di reati (forse anche perché le vittime perdono le speranze, e nemmeno più denunciano?), ma non quelle relative ad appunto furti, scippi e borseggi. Insomma, il business dei cosiddetti “reati predatori” dilaga, soprattutto al Nord. Questo il quadro che emerge dalle elaborazioni del “Sole 24 Ore” (pubblicate lunedì scorso) basate sui dati 2014 del Dipartimento della Pubblica sicurezza del Ministero dell’Interno. 

E’ interessante spulciare fra i dati.

La provincia - su 106 - che ha il record dei reati (appunto nel 2014) è quella di Milano, con 258.559, ovvero 8.088 ogni 100mila abitanti, pur in diminuzione del 2,4% rispetto al 2013. Quella col minor numero - 3.471, ovvero 2.134 ogni 100mila abitanti (-12,9% rispetto all’anno precedente) - Oristano. In questa classifica generale il Novarese è al 24° posto con 17.417 reati, ovvero 4.689 ogni 100mila abitanti, in diminuzione del 4,3% rispetto al 2013, mentre il Verbano Cusio Ossola sta in fondo, all’87° posto, con 5.044 reati  (3.135 ogni 100mila abitanti), anche in questo caso in diminuzione del 9,7% rispetto ai 12mesi precedenti.

Veniamo ad alcune tipicità di reati, partendo dai furti in generale. La classifica è guidata da Rimini, che ha registrato 5.468 ogni 100mila abitanti, addirittura in crescita del 3,95% rispetto al 2013. Novara sta al 35° posto, con 2.360 ogni 100mila abitanti (+3,08%), il Vco al 90° con 1.264 (+2,47%). Si può stare tranquilli a Potenza: solo 752 furti ogni 100mila abitanti, pur in crescita del 6,8%.

p.v.

leggi il servizio sul Corriere di Novara di sabato 12 dicembre

NOVARA - Furti, un vero incubo per il Nord Italia, anche e soprattutto per il Novarese. Lo dicono le statistiche del Viminale, a conferma di quanto peraltro più volte ammesso anche dai vertici delle Forze dell’ordine locali, che pur fanno il possibile per porre freno «a una vera emergenza», e non solo ovviamente a parole (si pensi alle recenti decine di arresti da parte dei Carabinieri di latinos residenti nel Milanese che sconfinavano con vere e proprie razzie nell’Ovest Ticino). 

Nel 2014 calano, a livello nazionale, le denunce di reati (forse anche perché le vittime perdono le speranze, e nemmeno più denunciano?), ma non quelle relative ad appunto furti, scippi e borseggi. Insomma, il business dei cosiddetti “reati predatori” dilaga, soprattutto al Nord. Questo il quadro che emerge dalle elaborazioni del “Sole 24 Ore” (pubblicate lunedì scorso) basate sui dati 2014 del Dipartimento della Pubblica sicurezza del Ministero dell’Interno. 

E’ interessante spulciare fra i dati.

La provincia - su 106 - che ha il record dei reati (appunto nel 2014) è quella di Milano, con 258.559, ovvero 8.088 ogni 100mila abitanti, pur in diminuzione del 2,4% rispetto al 2013. Quella col minor numero - 3.471, ovvero 2.134 ogni 100mila abitanti (-12,9% rispetto all’anno precedente) - Oristano. In questa classifica generale il Novarese è al 24° posto con 17.417 reati, ovvero 4.689 ogni 100mila abitanti, in diminuzione del 4,3% rispetto al 2013, mentre il Verbano Cusio Ossola sta in fondo, all’87° posto, con 5.044 reati  (3.135 ogni 100mila abitanti), anche in questo caso in diminuzione del 9,7% rispetto ai 12mesi precedenti.

Veniamo ad alcune tipicità di reati, partendo dai furti in generale. La classifica è guidata da Rimini, che ha registrato 5.468 ogni 100mila abitanti, addirittura in crescita del 3,95% rispetto al 2013. Novara sta al 35° posto, con 2.360 ogni 100mila abitanti (+3,08%), il Vco al 90° con 1.264 (+2,47%). Si può stare tranquilli a Potenza: solo 752 furti ogni 100mila abitanti, pur in crescita del 6,8%.

p.v.

leggi il servizio sul Corriere di Novara di sabato 12 dicembre