Cronaca
Cronaca

Furto e imbrattamento in piscina: denunciato il quarto presunto autore

Il 7 agosto erano stati sorpresi in flagranza altri tre giovani

Furto e imbrattamento in piscina: denunciato il quarto presunto autore
Cronaca Novara, 26 Agosto 2022 ore 12:19

Presa di mira la struttura comunale di via Solferino a Novara

È stato identificato e denunciato dalla Squadra Mobile il quarto presunto autore del furto e dell’imbrattamento alla piscina comunale di via Solferino a Novara. La Polizia di Stato al termine di una serie di indagini, ha deferito in stato libertà un giovane di 26 anni, con nazionalità di un paese del Maghreb. L’uomo risulta avere numerosi precedenti di polizia e penali a suo carico, ed è ritenuto autore del furto aggravato e imbrattamento avvenuto la notte del 7 agosto scorso nella piscina comunale di via Solferino.

La Polizia di Stato ha deferito in stato di libertà un 26enne con precedenti penali

In quella circostanza, infatti, gli equipaggi della Squadra Volante avevano proceduto, con l’ausilio della Radiomobile dei Carabinieri, all’arresto in flagranza di tre giovani i quali, introdottisi all’interno dell’impianto, avrebbero rubato dai locali adibiti a spaccio e imbrattato l’acqua della piscina, mentre un quarto ragazzo era riuscito a sottrarsi all’immediata identificazione dandosi alla fuga e facendo perdere le proprie tracce.

 

Seguici sui nostri canali