Gettato un ponte con gli Usa

Gettato un ponte con gli Usa
25 Maggio 2015 ore 19:04

ARONA – L’America e Arona si incontrano. Doug Hickey, nominato dal segretario di Stato John Kerry commissario generale del padiglione Usa di Expo 2015, in visita ad Arona. Sabato pomeriggio 16 maggio -insieme al figlio e accompagnato da Simone Crolla presidente della Camera di commercio americana in Italia e vicepresidente di “Friends of the U.S. Pavilion” – è stato ospite della città del Sancarlone accolto dal primo cittadino Alberto Gusmeroli e dalla Giunta quasi al completo. Prima l’accoglienza in municipio, poi in tour in giro per la città e in Rocca, alla presenza anche di due realtà imprenditoriali cittadine come Laica e Guffanti formaggi, rappresentate rispettivamente da Andrea Saini e da Davide Guffanti che hanno omaggiato Doug Hickey con prodotti delle loro aziende. «E’ stata un’occasione per stringere relazioni importanti, far conoscere le nostre bellezze – ha spiegato il sindaco – e far conoscere anche i rappresentanti di due importanti realtà produttive aronesi. Gli abbiamo fatto dono dello stemma della città e di alcuni libri sulla storia della nostra città e altri regali. L’ambasciatore, che ha invitato una delegazione del nostro territorio a visitare il padiglione Usa ad Expo, è rimasto colpito da Arona, ci ha lasciati dicendoci che gli è talmente piaciuta la città che ci verrà a trovare altre volte con concittadini americani e delegazioni di altri Paesi».

Maria Nausica Bucci

ARONA – L’America e Arona si incontrano. Doug Hickey, nominato dal segretario di Stato John Kerry commissario generale del padiglione Usa di Expo 2015, in visita ad Arona. Sabato pomeriggio 16 maggio -insieme al figlio e accompagnato da Simone Crolla presidente della Camera di commercio americana in Italia e vicepresidente di “Friends of the U.S. Pavilion” – è stato ospite della città del Sancarlone accolto dal primo cittadino Alberto Gusmeroli e dalla Giunta quasi al completo. Prima l’accoglienza in municipio, poi in tour in giro per la città e in Rocca, alla presenza anche di due realtà imprenditoriali cittadine come Laica e Guffanti formaggi, rappresentate rispettivamente da Andrea Saini e da Davide Guffanti che hanno omaggiato Doug Hickey con prodotti delle loro aziende. «E’ stata un’occasione per stringere relazioni importanti, far conoscere le nostre bellezze – ha spiegato il sindaco – e far conoscere anche i rappresentanti di due importanti realtà produttive aronesi. Gli abbiamo fatto dono dello stemma della città e di alcuni libri sulla storia della nostra città e altri regali. L’ambasciatore, che ha invitato una delegazione del nostro territorio a visitare il padiglione Usa ad Expo, è rimasto colpito da Arona, ci ha lasciati dicendoci che gli è talmente piaciuta la città che ci verrà a trovare altre volte con concittadini americani e delegazioni di altri Paesi».

Maria Nausica Bucci

 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei