Cronaca

Ghemme: preso il rapinatore del bar ‘La Sportiva’

Ghemme: preso il rapinatore del bar ‘La Sportiva’
Cronaca 06 Dicembre 2015 ore 12:48

GHEMME – L’avevamo anticipato già sabato, nell’immediatezza del colpo. I Carabinieri della Stazione di Ghemme, nel Novarese, subito sulle tracce del rapinatore che aveva agito al bar ‘La Sportiva’ di piazza Castello, in pieno centro del paese della Bassa Valsesia.

L’uomo aveva agito durante la prima mattina, erano poco prima delle 7, quando nel locale, a parte i proprietari cinesi, non c’era nessuno, neanche un cliente. Il rapinatore ha mostrato una pistola giocattolo e ha minacciato con questa la barista, chiedendo il contante che c’era in cassa. E’ poi fuggito con il bottino, circa 500 euro, ma i militari l’hanno catturato poco dopo. A finire in manette per la rapina è un 36enne di origine bulgara.

mo.c.


GHEMME – L’avevamo anticipato già sabato, nell’immediatezza del colpo. I Carabinieri della Stazione di Ghemme, nel Novarese, subito sulle tracce del rapinatore che aveva agito al bar ‘La Sportiva’ di piazza Castello, in pieno centro del paese della Bassa Valsesia.

L’uomo aveva agito durante la prima mattina, erano poco prima delle 7, quando nel locale, a parte i proprietari cinesi, non c’era nessuno, neanche un cliente. Il rapinatore ha mostrato una pistola giocattolo e ha minacciato con questa la barista, chiedendo il contante che c’era in cassa. E’ poi fuggito con il bottino, circa 500 euro, ma i militari l’hanno catturato poco dopo. A finire in manette per la rapina è un 36enne di origine bulgara.

mo.c.