Cronaca

Gli allievi del Cantelli ora impegnati in rilevanti produzioni di taratura internazionale

Gli allievi del Cantelli ora impegnati in rilevanti produzioni di taratura internazionale
Cronaca Novara, 16 Luglio 2019 ore 12:38

Giornate fitte di eventi per gli allievi del Cantelli

Il mese di luglio è ormai giunto a metà, ospitando esami, tesi e diplomi, giornate 'infuocate' sotto tutti i punti di vista, ma per gli allievi del Conservatorio Cantelli anche giornate fitte di eventi artistici e di vivissime soddisfazioni. Innumerevoli sono stati gli appuntamenti che hanno visto impegnati negli ultimi giorni alcuni tra i più brillanti allievi dell'istituto, che si sono cimentati in produzioni di alto profilo nell'ambito di importanti festival situati in luoghi anche molto lontani da Novara.
Sabato 6 luglio Gabriele Mercandelli (clarinetto), Davide Agamennone (violino) e Cecilia Apostolo (pianoforte), vincitori del Premio Nazionale delle Arti edizione 2018 si sono esibiti con vivo successo in pagine di Brahms, Debussy e dei novecenteschi Bartók e Poulenc in una delle più prestigiose location musicali, la blasonata Chiesa di Sant'Eufemia a Spoleto (che il grande pubblico conosce in quanto sfondo del popolare serial TV Don Matteo), nell'ambito del Festival dei Due Mondi, fondato dall'indimenticabile Giancarlo Menotti: con un programma di tutto rilievo ed un vivo riscontro di gradimento da parte dell'affezionato, competente ed esigente pubblico (in buona parte costituito da stranieri).
Gli stessi interpreti, la mattina del giorno seguente, hanno eseguito il Trio in occasione di un concerto espressamente dedicato alla commemorazione della scomparesa di Menotti stesso.
L'Ensemble Strumentale del Conservatorio Cantelli (costituito da Ilaria Torricelli, Davide Cocito, Eva Ghelardi, Alesiso Lisato, Giacomo Arfacchia e Stefano Raccagni) ha preso parte al concerto  'La voce di Nemo: Puccini for love' - organizzato dal comune di Jesolo e tenutosi giovedì 11 luglio  - trovandosi ad affiancare interpreti di primo piano del panorama lirico internazionale. Il consulente artistico dell'evento, Nicola Paszkowski, è anche docente di Esercitazioni Orchestrali al Cantelli e Direttore di prestigio in svariate produzioni sinfoniche.
 
Sul lago di Iseo, nell'ambito del Festival Onde Musicali 2019, il pianista Davide Rausi - allievo del Cantelli che da tempo si misura con profitto anche nella direzione d'orchestra-  ha proposto venerdì 12 luglio L'Histoire du soldat, di Igor Stravinskij, accompagnandosi con la voce recitante di Eleonora Caminada, anche lei allieva del conservatorio e già avviata ad una variegata carriera.
Infine Marina Boselli, vincitrice nella sezione ottoni dell'edizione 2019 del Premio Nazionale delle Arti , ha fatto risuonare la voce del suo euphonium sabato 13 luglio, sempre al Festival dei Due Mondi, accompagnata al pianoforte da Angelica Seminara in pagine di Bach, Jacob, Runchak e Barbera.
Ancora le medesime si sono esibite domenica 14 alle ore 12, nella stessa location, in pagine di Colliard, Tomasi, Cosma e Sanson.
Seguici sui nostri canali