Cronaca
Le operazioni

Gru cade e uccide tre operai a Torino

Una vera tragedia quella avvenuta questa mattina, 18 dicembre 2021, a Torino in via Genova.

Gru cade e uccide tre operai a Torino
Cronaca 18 Dicembre 2021 ore 17:34

Una vera tragedia quella avvenuta questa mattina, 18 dicembre 2021, a Torino in via Genova, dove una gru di un cantiere è caduta rovinosamente a terra uccidendo tre operai che ci stavano lavorando sopra. Lo riferiscono i colleghi di Prima Chivasso.

AGGIORNAMENTO

I decessi, in questo ennesimo incidente sul lavoro, sono in totale tre. Infatti, nonostante la corsa in Pronto soccorso, anche il terzo operaio rimasto incastrato sotto la gru è spirato.

Ancora non si conoscono le identità delle vittime.

Tragedia a Torino

Non sono ancora chiari i motivi per cui questa mattina una gru all'opera in un cantiere in via Genova a Torino all'altezza del civico 107, nel quartiere Nizza Millefonti, è caduta a terra non lasciando alcuno scampo a due operai che si trovavano all'opera nella cabina della stessa. Secondo le prime informazioni un terzo operaio è rimasto gravemente ferito ed è stato trasportato in codice rosso al Pronto soccorso, grave ma ancora in vita. Anche tre passanti sono stati colpiti dal crollo rimanendo feriti e venendo a loro volta immediatamente soccorsi e trasportati all'ospedale più vicino.

Vigili del fuoco e sanitari all'opera

Oltre al 118 immediata è stata la chiamata ai Vigili del fuoco che sono subito intervenuti sul luogo dell'incidente per estrarre dalle macerie le persone coinvolte e tutti i feriti.

La strada è stata chiusa e sul posto sono giunti anche gli Agenti della polizia e lo Spresal dell'Asl di Torino.

Alcuni residenti e passanti hanno dichiarato di aver sentito un fortissimo boato, senza capire cosa inizialmente fosse successo.

L'intervento dei sindacati

E' di poco fa la nota della Cgil Piemonte su questo terribile incidente:

Tre operai morti e due feriti. È successo stamattina in via Genova, dove una gru è collassata crollando in strada. Per la Cgil Torino, Fillea Cgil Torino e Filt Cgil Torino “è un bollettino di guerra. L'incidente di stamattina a Torino fa salire a 40 i morti sul lavoro in Piemonte nel corso del 2021. Una strage infinita, di fronte alla quale - a parte il doveroso cordoglio verso le famiglie delle vittime - le parole ormai sembrano inadeguate. Occorrono fatti concreti a partire da più controlli e più formazione, soprattutto in edilizia, tanto più in questa fase di forte ripresa del lavoro, dove la fretta spesso prevale su tutto. La sicurezza è un diritto e non un costo. Chiediamo a tutti di fare la propria parte, a partire da un rapido accertamento delle responsabilità di questa ennesima tragedia”.