Cronaca

Ha causato un incidente ed è fuggito: caccia ad auto pirata

Ha causato un incidente ed è fuggito: caccia ad auto pirata
Cronaca 27 Ottobre 2015 ore 10:20

CASTELLETTO TICINO – Caccia a un’auto pirata da parte della Polizia stradale di Arona, nel Novarese.
Un automobilista, alla guida di una Opel Meriva, ha urtato una Nissan Micra e, quindi, è fuggito, senza fermarsi e prestare soccorso. A bordo della Micra una coppia di lombardi, che, fortunatamente, ha rimediato solo lievi ferite. L’uomo alla guida della vettura investitrice, quando sarà individuato, dovrà comunque rispondere del reato di omissione di soccorso.L’incidente, di cui la stradale ha dato notizia in queste ore, è avvenuto all'altezza del chilometro 32+400 della statale “Ticinese”, appena prima del casello della bretella autostradale fra A8 e A26. Al volante della Micra, una quarantenne di Milano, con al fianco il fidanzato, un 42enne di Castano Primo. Sono stati entrambi condotti al Dea dell'ospedale “Santissima Trinità” di Borgomanero. Per loro una prognosi di pochi giorni.mo.c.

CASTELLETTO TICINO – Caccia a un’auto pirata da parte della Polizia stradale di Arona, nel Novarese.
Un automobilista, alla guida di una Opel Meriva, ha urtato una Nissan Micra e, quindi, è fuggito, senza fermarsi e prestare soccorso. A bordo della Micra una coppia di lombardi, che, fortunatamente, ha rimediato solo lievi ferite. L’uomo alla guida della vettura investitrice, quando sarà individuato, dovrà comunque rispondere del reato di omissione di soccorso.L’incidente, di cui la stradale ha dato notizia in queste ore, è avvenuto all'altezza del chilometro 32+400 della statale “Ticinese”, appena prima del casello della bretella autostradale fra A8 e A26. Al volante della Micra, una quarantenne di Milano, con al fianco il fidanzato, un 42enne di Castano Primo. Sono stati entrambi condotti al Dea dell'ospedale “Santissima Trinità” di Borgomanero. Per loro una prognosi di pochi giorni.

mo.c.