I migranti? A ripopolare gli alpeggi

I migranti? A ripopolare gli alpeggi
Cronaca 06 Agosto 2015 ore 08:27

6 Agosto Ecco il “Piano per l’accoglienza dei flussi (di migranti, ndr) non programmati 2014-2020”, varato ieri dalla Regione Piemonte. Consta in 7 punti, alcuni dei quali davvero curiosi. Si pensa ad esempio di inviare “asilanti” in montagna, per ripopolare piccoli Comuni e alpeggi.  Intanto nel Novarese, che ne ospita oltre 500, il dibattito è più che mai aperto. E c’è chi cambia casa per non avere coinquilini indesiderati.

leggi i servizi sul Corriere di Novara di giovedì 6 agosto

6 Agosto Ecco il “Piano per l’accoglienza dei flussi (di migranti, ndr) non programmati 2014-2020”, varato ieri dalla Regione Piemonte. Consta in 7 punti, alcuni dei quali davvero curiosi. Si pensa ad esempio di inviare “asilanti” in montagna, per ripopolare piccoli Comuni e alpeggi.  Intanto nel Novarese, che ne ospita oltre 500, il dibattito è più che mai aperto. E c’è chi cambia casa per non avere coinquilini indesiderati.

leggi i servizi sul Corriere di Novara di giovedì 6 agosto