I pensieri dei bambini novaresi sul Natale viaggiano sui bus FOTOGALLERY

Si possono leggere anche nell'esposizione allestita nel cortile del Broletto. 

I pensieri dei bambini novaresi sul Natale viaggiano sui bus FOTOGALLERY
Novara, 11 Dicembre 2018 ore 11:27

I pensieri dei bambini novaresi sul Natale viaggiano sui bus. Si possono leggere anche nell’esposizione allestita nel cortile del Broletto.

I pensieri dei bambini sul Natale viaggiano sui bus

“Il mio Natale in cinque righe… I pensieri dei bambini corrono sui bus!” è l’iniziativa organizzata dall’assessorato all’Istruzione del Comune di Novara in collaborazione con Sun nell’ambito del calendario “Luci sul Natale”. Filastrocche, poesie, pensieri, riflessioni dei più piccoli sul significato del Natale sono stati messi nero su bianco sui cartoncini che Sun ha distribuito nelle Scuole primarie cittadine. Ieri mattina al Broletto nel cortile del Broletto sono stati appesi alcuni degli oltre mille pensieri che gli alunni hanno scritto. Altri settecento sono stati appesi all’interno degli autobus di linea.

“Il mio Natale in cinque righe”

Presenti al Broletto una rappresentanza dei vari istituti comprensivi, ovvero gli alunni dell’Istituto San Vincenzo e due classi della Ferrandi, l’assessore Valentina Graziosi e l’amministratore unico di Sun Gaetanino D’Aurea. “Pensiamo che “Il mio Natale in cinque righe” sia una forma augurale davvero sincera e sentita – commentano Graziosi e D’Aurea – le frasi dei più piccoli, infatti, racchiudono tante aspettative e desideri “senza filtri” ed è bellissimo che gli adulti possano leggerli e riflettere rispetto a quello che i bambini desiderano. Si tratta di un primo “esperimento”, ma abbiamo riscontrato un’adesione davvero significativa: segno che, in questo periodo dell’anno in particolare, i più piccoli ricevono materialmente, ma donano anche tantissimo con i loro sentimenti e i loro sogni”.

 

Circa un centinaio di bambini, coordinati dalle loro insegnanti e dal personale del Servizio Istruzione del Comune (presente il dirigente Paolo Cortese con il funzionario referente del progetto Mauro Merlini e i componenti del Nucleo di Didattica Ambientale), hanno appeso i messaggi sulle grate sotto il porticato. I messaggi dei piccoli novaresi resteranno a disposizione del pubblico fino al termine delle festività. “Un grazie da parte dell’Amministrazione – commenta l’assessore – al nostro personale, alle maestre e alla Sun, che ha raccolto con entusiasmo e grande disponibilità il nostro invito a rendere questa forma di bellezza itinerante nella nostra città”.

“Sun azienda fatta di persone”

L’amministratore D’Aurea si dice dal canto suo “entusiasta di fronte a tanto entusiasmo. Spesso Sun è una realtà vista dai cittadini come puro servizio: pensiamo che anche una situazione come questa si presti a tessere un rapporto più diretto con la gente per far capire che siamo un’Azienda fatta di persone e apprezziamo che i bambini siano il veicolo di questo nostro desiderio”.

Le scuole che hanno aderito all’iniziativa

Le scuole che hanno aderito sono la Thouar (intero plesso), Calvino (classe V A), Pertini (classi I, II, III, IV e V), Peretti (classi III, IV e V), Duca d’Aosta (I C), Bollini, Giovanni XXIII (classi I e II A), Bellini (I C), Rigutini, Coppino, Don Ponzetto, Fratelli Di Dio, Galvani, Pier Lombardo (Lumellogno), Don Milani (classi II, III, IV e V), Rodari (intero plesso), De Amicis (intero plesso), Ferrandi (classi II e III A), Buscaglia, Bottacchi, Levi, Bazzoni, Istituto San Vincenzo (intera scuola), Istituto Immacolata (intera scuola), Istituto Sacro Cuore (classi I A e I B), Istituto Maria Ausiliatrice).

v.s.

9 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità