Cronaca
Val Susa

Identificato il cadavere trovato sui binari a Torino: si tratta di un 15enne

Il corpo, al momento del ritrovo, era già in avanzato stato di decomposizione.

Identificato il cadavere trovato sui binari a Torino: si tratta di un 15enne
Cronaca 02 Febbraio 2022 ore 06:22

E' stato identificato l'uomo che è morto sui binari della ferrovia Torino-Modame a Salbertrand, la mattina di mercoledì 26 gennaio 2022.

Non era un africano

Dalle notizie trapelate, non si tratta uomo di origine africana (come inizialmente gli investigatori avevano pensato) ma di un giovanissimo afgano, Ullah Rezwan Sheyzad, di soli 15 anni.

Il 15enne è stato identificato dalla polizia ferroviaria grazie alle impronte digitali ed è confermato che si trattava di un migrante che stava seguendo il tracciato della linea con lo scopo di arrivare in Francia, a Parigi, dove aveva alcuni connazionali che gli avrebbero trovato una sistemazione.

Confermata la causa della morte

Sulla cause della morte del giovane afgano non ci sono dubbi: è morto dopo essere stato travolto dal treno. La conferma è arrivata anche dal medico legale giunto sul luogo della sciagura.

Il corpo, al momento del ritrovo, era già in avanzato stato di decomposizione. Un fattore che sta facendo nascere dubbi agli inquirenti che stanno cercando di capire quando effettivamente sia avvenuto l'urto sui binari della ferrovia.

Avvisata la famiglia

La famiglia del 15enne, dopo le verifiche del caso, è stata rintracciata e avvisata sull'accaduto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter