Cronaca

Identificato l’uomo ucciso e sepolto

Identificato l’uomo ucciso e sepolto
Cronaca 17 Dicembre 2015 ore 17:31

NOVARA 17 Dicembre - Si chiama Andrea Gennari, 44 anni, di Granozzo, l’uomo trovato letteralmente sepolto in un terreno boschivo adiacente la rotonda fra le vie Scalise e Monterosa, questa mattina, di cui abbiamo dato conto in anteprima. Potrebbe essere stato ucciso di botte, oppure a coltellate: per ora escluse solo armi da fuoco. Una denuncia di scomparsa da parte dei famigliari era stata presentata ieri. Il procuratore Francesco Enrico Saluzzo poco fa ha escluso ci siano stati fermi, spiegando solo che "sono in corso attività investigative". Ma una svolta alle indagini potrebbe arrivare già nelle prossime ore. Forse un litigio, poi degenerato, con qualcuno che la vittima conosceva, e che potrebbe già essere stato rintracciato. In corso presumibilmente le conseguenti verifiche.

 

p.v.


 

p.v.

NOVARA 17 Dicembre - Si chiama Andrea Gennari, 44 anni, di Granozzo, l’uomo trovato letteralmente sepolto in un terreno boschivo adiacente la rotonda fra le vie Scalise e Monterosa, questa mattina, di cui abbiamo dato conto in anteprima. Potrebbe essere stato ucciso di botte, oppure a coltellate: per ora escluse solo armi da fuoco. Una denuncia di scomparsa da parte dei famigliari era stata presentata ieri. Il procuratore Francesco Enrico Saluzzo poco fa ha escluso ci siano stati fermi, spiegando solo che "sono in corso attività investigative". Ma una svolta alle indagini potrebbe arrivare già nelle prossime ore. Forse un litigio, poi degenerato, con qualcuno che la vittima conosceva, e che potrebbe già essere stato rintracciato. In corso presumibilmente le conseguenti verifiche.

p.v.

 

foto Martignoni