Monferrato

Il 2021 porta un monolite misterioso anche nel Monferrato FOTO

Il ritrovamento è avvenuto durante i festeggiamenti per capodanno tra le vigne dell'imprenditore vitivinicolo Marco Botto di Sala Monferrato.

Il 2021 porta un monolite misterioso anche nel Monferrato FOTO
Cronaca 03 Gennaio 2021 ore 11:40

Per forma e dimensione ricorda molto gli stessi monoliti che, nelle scorse settimane sono stati rinvenuti in diverse parti del mondo, tra cui lo Utah (Usa) e la Romania. Un blocco rilucente alto circa tre metri, fatto molto probabilmente di acciaio, è misteriosamente comparso anche nel Monferrato, e più precisamente sulle colline di Sala Monferrato, tra le vigne dell’imprenditore vitivinicolo Marco Botto. La scoperta è stata fatta proprio ieri, venerdì 1 gennaio 2021, primo giorno del nuovo anno. Lo riportano i colleghi di primaalessandria.it

Il 2021 porta un monolite misterioso anche nel Monferrato

Ci troviamo a Sala Monferrato, a pochi chilometri da Casale, sulle colline patrimonio dell’Unesco. Tra le vigne dell’imprenditore vitivinicolo Marco Botto, esattamente ieri, venerdì 1 gennaio 2021, primo giorno di questo nuovo anno, è stato ritrovato un misterioso monolite rilucente alto circa tre metri e fatto presumibilmente di acciaio. Il direttore dell’azienda produttrice di vini, insieme alla moglie Angela Severino, si sono accorti della presenza del blocco proprio durante i festeggiamenti di capodanno, nello stupore più totale.

Il video del monolite dell’artista Giovanni Saldì

I coniugi Botto, a seguito della scoperta, hanno deciso di contattare l’artista monferrino Giovanni Saldì per cercare di avere maggiori informazioni circa l’imperioso monolite presente tra le loro vigne. Quest’ultimo, giunto sul posto, ha esaminato il blocco rilucente per capire al meglio il perché di tale installazione, anche se le motivazioni sono ancora sconosciute. Sul suo canale YouTube, l’artista originario del Monferrato ha pubblicato due diversi video del monolite, lanciando online il mistero che circonda circa la sua comparsa.

Ritrovamenti anche in altre parti del mondo

Qualche settimana fa, sono stati rinvenuti misteriosi monoliti molto simili anche in altre diverse parti del mondo: la prima in un canyon nello Utah, la seconda in un colle in Romania, la terza sulla vetta del Pine Mountain in California e l’ultima in Inghilterra, più precisamente sull’Isola di Wight. Con il trascorrere dei giorni, tuttavia, é stata fatta chiarezza sul loro mistero. L’installazioni di questi blocchi metallici è stata fatta da parte degli artisti “The Most Famous Artists 2020“, i quali avevano annunciato che realizzeranno delle riproduzioni delle loro sculture per 45.000 dollari.

Il riferimento a “2001: Odissea nello spazio”

L’unico vero fattore comune che unisce tutti questi alti blocchi metallici ritrovati nel mondo, riguarda il richiamo al film “2001: Odissea nella spazio” di Stanley Kubrick. Il lungometraggio del 1968 in diverse scene mostra la misteriosa comparsa di un monolite, il quale, a seguito del suo ritrovamento, si rende artefice nella creazione di nuovi comportamenti e dinamiche nei personaggi del film.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità