In 200 alla cena sotto le stelle solidale “Borgo in Blu”

In 200 alla cena sotto le stelle solidale “Borgo in Blu”
29 Giugno 2015 ore 20:53

Un grande successo, quello registrato da “Borgo in Blu”, prima Cena di Comunità targata Fondazione della Comunità del Novarese Onlus che si è tenuta, Sabato 27 Giugno, in Piazza Martiri, a Borgomanero.
Oltre duecento persone hanno scelto di partecipare alla Cena sotto le stelle, promossa all’interno del cartellone “La gioia del dono” che celebra i Quindici anni di attività della Fondazione e realizzata grazie al sostegno di alcuni soggetti attivi sul territorio.
Tutti rigorosamente con indosso un dettaglio “in blu”, i partecipanti hanno condiviso i propri “cestini” con i vicini di tavolo, in un momento dedicato alla condivisione e alla solidarietà.Maxi fiocchi blu, rose dello stesso colore, palloncini azzurri riportanti il logo del Fondo Minori (istituito presso la Fondazione) e tovaglie “in tinta” hanno decorato la piazza per creare l’atmosfera. Imprescindibile il sostegno dell’Associazione Terre della Croatina per l’allestimento (e per il dolce) e dei ragazzi del Centro Gazza Ladra di Invorio che hanno supportato il servizio al tavolo. Il pane, integrale e di tre diverse tipologie, è stato offerto dall’Associazione Mimosa mentre acqua e vino sono stati sponsorizzati dalla FCN. Un importante lavoro di gruppo, quindi, che ha valorizzato ulteriormente l’occasione unendo il divertimento alla solidarietà.
“Borgo in Blu” è stata anche occasione per la prima “uscita” del neo Presidente della Fondazione della Comunità del Novarese Onlus, Cesare Ponti: «Sono molto contento di vedere tutte queste persone in piazza, insieme – commenta il Presidente – e soprattutto per una buona motivazione. La rassegna “La Gioia del Dono” esprime al meglio le finalità della Fondazione che io stesso condivido e che saranno quelle che porteremo avanti nei prossimi anni». Tutti soddisfatti dei risultati: «“Borgo in Blu” è stato un esperimento – dice Gianluca Vacchini, Segretario Generale della Fondazione della Comunità del Novarese Onlus – e sono felice di poter dire che è stato un esperimento ben riuscito. L’idea, a oggi, è quella di riproporre il format anche l’anno prossimo, a Borgomanero o nelle piazze che lo richiederanno, aggiungendo dettagli che possano sempre migliorare l’iniziativa». Importante anche il contributo ricevuto in offerte: con i gadget proposti dalla FCN (spillette e braccialetti) sono stati raccolti circa mille euro che saranno devoluti interamente al Fondo Minori.
Prossimo appuntamento con la Fondazione della Comunità del Novarese Onlus Sabato 4 luglio a Novara con #NOVARADONA.

VEDI LA FOTOGALLERY

L.pa.

Un grande successo, quello registrato da “Borgo in Blu”, prima Cena di Comunità targata Fondazione della Comunità del Novarese Onlus che si è tenuta, Sabato 27 Giugno, in Piazza Martiri, a Borgomanero.
Oltre duecento persone hanno scelto di partecipare alla Cena sotto le stelle, promossa all’interno del cartellone “La gioia del dono” che celebra i Quindici anni di attività della Fondazione e realizzata grazie al sostegno di alcuni soggetti attivi sul territorio.
Tutti rigorosamente con indosso un dettaglio “in blu”, i partecipanti hanno condiviso i propri “cestini” con i vicini di tavolo, in un momento dedicato alla condivisione e alla solidarietà.Maxi fiocchi blu, rose dello stesso colore, palloncini azzurri riportanti il logo del Fondo Minori (istituito presso la Fondazione) e tovaglie “in tinta” hanno decorato la piazza per creare l’atmosfera. Imprescindibile il sostegno dell’Associazione Terre della Croatina per l’allestimento (e per il dolce) e dei ragazzi del Centro Gazza Ladra di Invorio che hanno supportato il servizio al tavolo. Il pane, integrale e di tre diverse tipologie, è stato offerto dall’Associazione Mimosa mentre acqua e vino sono stati sponsorizzati dalla FCN. Un importante lavoro di gruppo, quindi, che ha valorizzato ulteriormente l’occasione unendo il divertimento alla solidarietà.
“Borgo in Blu” è stata anche occasione per la prima “uscita” del neo Presidente della Fondazione della Comunità del Novarese Onlus, Cesare Ponti: «Sono molto contento di vedere tutte queste persone in piazza, insieme – commenta il Presidente – e soprattutto per una buona motivazione. La rassegna “La Gioia del Dono” esprime al meglio le finalità della Fondazione che io stesso condivido e che saranno quelle che porteremo avanti nei prossimi anni». Tutti soddisfatti dei risultati: «“Borgo in Blu” è stato un esperimento – dice Gianluca Vacchini, Segretario Generale della Fondazione della Comunità del Novarese Onlus – e sono felice di poter dire che è stato un esperimento ben riuscito. L’idea, a oggi, è quella di riproporre il format anche l’anno prossimo, a Borgomanero o nelle piazze che lo richiederanno, aggiungendo dettagli che possano sempre migliorare l’iniziativa». Importante anche il contributo ricevuto in offerte: con i gadget proposti dalla FCN (spillette e braccialetti) sono stati raccolti circa mille euro che saranno devoluti interamente al Fondo Minori.
Prossimo appuntamento con la Fondazione della Comunità del Novarese Onlus Sabato 4 luglio a Novara con #NOVARADONA.

VEDI LA FOTOGALLERY

L.pa.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei