In 3 mesi 3.000 auto in più nel parcheggio sotterraneo di Galliate

In 3 mesi 3.000 auto in più nel parcheggio sotterraneo di Galliate
19 Aprile 2015 ore 21:05

GALLIATE – Circa 3.000 auto in più nel parcheggio sotterraneo, con un aumento percentuale di utenza del 14%. Sono i primi dati resi noti dall’Amministrazione comunale a tre mesi dall’entrata in vigore delle nuove tariffe del posteggio interrato di piazza Vittorio Veneto. Come si ricorderà, dal 1° gennaio, il costo degli abbonamenti era stato ridotto (180 euro per quello annuale, 60 per il trimestrale e 25 per il mensile), proprio per incentivare questa forma di fruizione della struttura. Inoltre, era stato portato da 30 a 45 minuti il tempo di sosta gratuita. E i risultati si sono visti: a fronte di incassi pressoché invariati, gli abbonamenti annuali risultano più che raddoppiati, e l’utenza è notevolmente cresciuta. «Sono contento che ci sia finalmente un aumento di utenza e abbonati. – commenta il sindaco Davide Ferrari – Era quello che volevamo».

 Intanto, per il 2015 è già stata programmata la pulizia con lavoratori socialmente utili e voucher lavoro, «quindi gratis per le casse del Comune. – dice Ferrari – . Altre iniziative a cui stiamo pensando sono eventuali sponsorizzazioni sui biglietti, sulle pareti ed eventualmente delle bacheche informative sulle scal, oltre ad altre piccole migliorie manutentive. Per ora andiamo avanti così: il ricavo paga costi e mutui e possiamo ritenerci soddisfatti».

 Laura Cavalli

GALLIATE – Circa 3.000 auto in più nel parcheggio sotterraneo, con un aumento percentuale di utenza del 14%. Sono i primi dati resi noti dall’Amministrazione comunale a tre mesi dall’entrata in vigore delle nuove tariffe del posteggio interrato di piazza Vittorio Veneto. Come si ricorderà, dal 1° gennaio, il costo degli abbonamenti era stato ridotto (180 euro per quello annuale, 60 per il trimestrale e 25 per il mensile), proprio per incentivare questa forma di fruizione della struttura. Inoltre, era stato portato da 30 a 45 minuti il tempo di sosta gratuita. E i risultati si sono visti: a fronte di incassi pressoché invariati, gli abbonamenti annuali risultano più che raddoppiati, e l’utenza è notevolmente cresciuta. «Sono contento che ci sia finalmente un aumento di utenza e abbonati. – commenta il sindaco Davide Ferrari – Era quello che volevamo».

 Intanto, per il 2015 è già stata programmata la pulizia con lavoratori socialmente utili e voucher lavoro, «quindi gratis per le casse del Comune. – dice Ferrari – . Altre iniziative a cui stiamo pensando sono eventuali sponsorizzazioni sui biglietti, sulle pareti ed eventualmente delle bacheche informative sulle scal, oltre ad altre piccole migliorie manutentive. Per ora andiamo avanti così: il ricavo paga costi e mutui e possiamo ritenerci soddisfatti».

 Laura Cavalli

 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei