Cronaca

In azione vandali in città. Sparsi rifiuti in diverse strade del capoluogo

In azione vandali in città. Sparsi rifiuti in diverse strade del capoluogo
Cronaca 19 Gennaio 2016 ore 18:22

NOVARA - In queste ultime settimane si sono verificati incresciosi episodi di vandalismo in alcune parti di Novara. Si è trattato, in particolare di spargimento su suolo pubblico dei rifiuti contenuti nei cestelli stradali.

La scorsa settimana, durante il suo solito sopralluogo di primissima mattina, appena dopo le 5, uno dei coordinatori dei servi di Assa S.p.A. si è trovato di fronte a un indecoroso spettacolo di molti rifiuti sparsi a terra nel quartiere Porta Mortara e nel quartiere Centro.

Nello specifico, nottetempo, sono stati tolti i sacchi dai cestini per la raccolta dei rifiuti da passeggio e sono stati sparsi per strada i rifiuti lungo corso XXIII Marzo all’altezza di via Cernaia, via Pontida, via Legnano. Nella notte tra venerdì e sabato scorsi, 15 e 16 gennaio, invece, nella Galleria che congiunge via Rosselli con corso Italia, sono stati schiacciati i portarifiuti aggiuntivi di Assa in cartone, e tutti i rifiuti in essi contenuti sono stati gettati a terra e hanno ricoperto la pavimentazione della Galleria. Sempre in centro città, in via Ravizza, da qualche tempo, con frequenza praticamente settimanale, l’ispettore ambientale Assa ritrova una situazione paradossale. Sempre di mattina, i sacchi rossi della plastica esposti dalle utenze della via, soprattutto uffici, vengono ritrovati squarciati e con la plastica sparsa sotto i portici di Palazzo Orelli e un po’ ovunque e con il particolare che le tante bottiglie e bottigliette che erano in essi contenute vengono ritrovate tutte senza tappo.

Assa ha ovviamente richiesto l'intervento della polizia locale per individuare i responsabili; “si auspica – spiega Assa - la collaborazione della cittadinanza, visto che si tratta di atti reiterati che hanno l'evidente scopo di rendere vano lo sforzo fatto da Assa effettuando un servizio pubblico. Assa naturalmente provvede sempre, con tempestività, alla pulizia e al riordino dei luoghi”.

mo.c.


NOVARA - In queste ultime settimane si sono verificati incresciosi episodi di vandalismo in alcune parti di Novara. Si è trattato, in particolare di spargimento su suolo pubblico dei rifiuti contenuti nei cestelli stradali.

La scorsa settimana, durante il suo solito sopralluogo di primissima mattina, appena dopo le 5, uno dei coordinatori dei servi di Assa S.p.A. si è trovato di fronte a un indecoroso spettacolo di molti rifiuti sparsi a terra nel quartiere Porta Mortara e nel quartiere Centro.

Nello specifico, nottetempo, sono stati tolti i sacchi dai cestini per la raccolta dei rifiuti da passeggio e sono stati sparsi per strada i rifiuti lungo corso XXIII Marzo all’altezza di via Cernaia, via Pontida, via Legnano. Nella notte tra venerdì e sabato scorsi, 15 e 16 gennaio, invece, nella Galleria che congiunge via Rosselli con corso Italia, sono stati schiacciati i portarifiuti aggiuntivi di Assa in cartone, e tutti i rifiuti in essi contenuti sono stati gettati a terra e hanno ricoperto la pavimentazione della Galleria. Sempre in centro città, in via Ravizza, da qualche tempo, con frequenza praticamente settimanale, l’ispettore ambientale Assa ritrova una situazione paradossale. Sempre di mattina, i sacchi rossi della plastica esposti dalle utenze della via, soprattutto uffici, vengono ritrovati squarciati e con la plastica sparsa sotto i portici di Palazzo Orelli e un po’ ovunque e con il particolare che le tante bottiglie e bottigliette che erano in essi contenute vengono ritrovate tutte senza tappo.

Assa ha ovviamente richiesto l'intervento della polizia locale per individuare i responsabili; “si auspica – spiega Assa - la collaborazione della cittadinanza, visto che si tratta di atti reiterati che hanno l'evidente scopo di rendere vano lo sforzo fatto da Assa effettuando un servizio pubblico. Assa naturalmente provvede sempre, con tempestività, alla pulizia e al riordino dei luoghi”.

mo.c.


 

Seguici sui nostri canali