Cronaca

In corso Vercelli furto con simulazione di una foratura di un pneumatico

In corso Vercelli furto con simulazione di una foratura di un pneumatico
Cronaca 31 Dicembre 2015 ore 02:45

NOVARA, 31 DIC – Simulano la foratura di un pneumatico dell’auto di un giovane, che hanno probabilmente osservato già all’interno del supermercato e, nell’area parcheggio, nel momento in cui la vittima designata si china per cambiare la gomma, lo derubano.

E’ quanto è successo mercoledì pomeriggio 30 dicembre a Novara, all’esterno del Docks di corso Vercelli. Vittima, un giovane, che è rimasto privo del borsello con all’interno documenti, chiavi, contanti e carte di credito. Ad agire, almeno tre uomini, a quanto risulterebbe italiani.

Il furto è stato denunciato ai Carabinieri, che ora stanno cercando di ricostruire con esattezza la dinamica e di identificare gli autori dell’episodio. A simulare la foratura del pneumatico, un uomo sui 45 anni, con capelli grigi e un’altezza di circa 1,70 metri. Con lui, altri due soggetti. Il malvivente dopo aver sottratto alla vittima il borsello, è salito a bordo di un’auto grigia, a quanto risulterebbe una Focus, fuggendo insieme agli altri due soggetti che stavano con lui.

mo.c.


NOVARA – Simulano la foratura di un pneumatico dell’auto di un giovane, che hanno probabilmente osservato già all’interno del supermercato e, nell’area parcheggio, nel momento in cui la vittima designata si china per cambiare la gomma, lo derubano.

E’ quanto è successo mercoledì pomeriggio 30 dicembre a Novara, all’esterno del Docks di corso Vercelli. Vittima, un giovane, che è rimasto privo del borsello con all’interno documenti, chiavi, contanti e carte di credito. Ad agire, almeno tre uomini, a quanto risulterebbe italiani.

Il furto è stato denunciato ai Carabinieri, che ora stanno cercando di ricostruire con esattezza la dinamica e di identificare gli autori dell’episodio. A simulare la foratura del pneumatico, un uomo sui 45 anni, con capelli grigi e un’altezza di circa 1,70 metri. Con lui, altri due soggetti. Il malvivente dopo aver sottratto alla vittima il borsello, è salito a bordo di un’auto grigia, a quanto risulterebbe una Focus, fuggendo insieme agli altri due soggetti che stavano con lui.

mo.c.