Cronaca

In manette 35enne: minacciava i passanti con un sanpietrino

In manette 35enne: minacciava i passanti con un sanpietrino
Cronaca 09 Dicembre 2015 ore 19:20

NOVARA – Allarme nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 9 dicembre, in pieno centro, per la presenza di un 35enne straniero che, fuori di sé, minacciava i passanti, brandendo un sanpietrino. Il pronto intervento di una Volante della Polizia, che ha arrestato l’uomo, 35enne del Bangladesh, regolare in Italia e senza fissa dimora, ha, fortunatamente, riportato tutto alla normalità. L’uomo era comunque riuscito, in pochissimi istanti, a danneggiare un’autovettura che transitava nella zona e a cagionare alcune lesioni, a quanto risulta lievi, a un passante.
L’allarme è scattato tra le 13 e le 14 da una segnalazione giunta al centralino e che riguardava la zona tra corso Cavallotti e via Azario. La Polizia, giunta sul posto, ha sorpreso l’uomo che minacciava la gente. Non solo li minacciava, ma in due casi quel sanpietrino l’ha proprio usato. In un’occasione nei confronti di un veicolo, il cui conducente aveva tentato di allontanarsi con una veloce retromarcia, e in un’altra, ferendo un passante.
Gli agenti l’hanno bloccato, pur se il bengalese continuava a opporsi. E’ stato arrestato per danneggiamento, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.

mo.c.

NOVARA – Allarme nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 9 dicembre, in pieno centro, per la presenza di un 35enne straniero che, fuori di sé, minacciava i passanti, brandendo un sanpietrino. Il pronto intervento di una Volante della Polizia, che ha arrestato l’uomo, 35enne del Bangladesh, regolare in Italia e senza fissa dimora, ha, fortunatamente, riportato tutto alla normalità. L’uomo era comunque riuscito, in pochissimi istanti, a danneggiare un’autovettura che transitava nella zona e a cagionare alcune lesioni, a quanto risulta lievi, a un passante.
L’allarme è scattato tra le 13 e le 14 da una segnalazione giunta al centralino e che riguardava la zona tra corso Cavallotti e via Azario. La Polizia, giunta sul posto, ha sorpreso l’uomo che minacciava la gente. Non solo li minacciava, ma in due casi quel sanpietrino l’ha proprio usato. In un’occasione nei confronti di un veicolo, il cui conducente aveva tentato di allontanarsi con una veloce retromarcia, e in un’altra, ferendo un passante.
Gli agenti l’hanno bloccato, pur se il bengalese continuava a opporsi. E’ stato arrestato per danneggiamento, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.

mo.c.