In manette 37enne per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni

In manette 37enne per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni
19 Gennaio 2015 ore 21:13

NOVARA – Un 37enne di origine marocchina, residente a Novara, è stato tratto in arresto dalla Polizia stradale di Atona per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate.L’episodio è successo nel fine settimana. L’uomo, fermato per un controllo stradale, stando a quanto ricostruito, ha reagito di tutta risposta, colpendo con un pugno al volto uno degli agenti e prendendone a calci e pugni altri due, intervenuti a difesa del primo poliziotto. Una volta ammanettato, li avrebbe minacciati di morte, ripetendo questa situazione anche nella visita al Pronto soccorso, dove avrebbe riferito, tra l’altro, “per gente come voi fanno bene quelli dell’Isis a farvi fuori”. Due dei poliziotti hanno rimediato una prognosi di cinque giorni.Stamattina, in Tribunale a Novara, la direttissima è stata aggiornata a mercoledì, quando l’imputato patteggerà una pena a 4 mesi.

mo.c.

NOVARA – Un 37enne di origine marocchina, residente a Novara, è stato tratto in arresto dalla Polizia stradale di Atona per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate.L’episodio è successo nel fine settimana. L’uomo, fermato per un controllo stradale, stando a quanto ricostruito, ha reagito di tutta risposta, colpendo con un pugno al volto uno degli agenti e prendendone a calci e pugni altri due, intervenuti a difesa del primo poliziotto. Una volta ammanettato, li avrebbe minacciati di morte, ripetendo questa situazione anche nella visita al Pronto soccorso, dove avrebbe riferito, tra l’altro, “per gente come voi fanno bene quelli dell’Isis a farvi fuori”. Due dei poliziotti hanno rimediato una prognosi di cinque giorni.Stamattina, in Tribunale a Novara, la direttissima è stata aggiornata a mercoledì, quando l’imputato patteggerà una pena a 4 mesi.

mo.c.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità