Cronaca
Intra

In vacanza nella vecchia casa del nonno: muore per le esalazioni della caldaia

Aperta un'inchiesta.

In vacanza nella vecchia casa del nonno: muore per le esalazioni della caldaia
Cronaca VCO, 05 Gennaio 2022 ore 15:47

In vacanza nella vecchia casa del nonno: muore per le esalazioni della caldaia. Aperta un’inchiesta sul decesso di un uomo di 59 anni.

In vacanza nella vecchia casa del nonno: muore per le esalazioni della caldaia

Aperta inchiesta sulla morte di un 59enne avvenuta qualche giorno fa a Intra, sul Lago Maggiore. L’uomo era arrivato dalla Liguria con lo scopo di trascorrere qualche giorno di vacanza nella vecchia casa che fu del nonno.

Ma la caldaia a metano usata per riscaldare l’alloggio era vecchia e probabilmente bruciava male. Tant’è che a un certo punto l’appartamento si è saturato di monossido di carbonio, determinando alla fine la morte dell’uomo, che probabilmente ha perso i sensi senza accorgersi di cosa stava accadendo.

Aperta l’inchiesta

Su questo episodio è stata aperta un’inchiesta da parte della Procura, che vuole verificare se vi siano state eventuali negligenze nella manutenzione della caldaia.