Cronaca

In via della Riotta intossicati dal monossido in tre

In via della Riotta intossicati dal monossido in tre
Cronaca 11 Dicembre 2015 ore 22:59

NOVARA - Due adulti e un bambino sono rimasti intossicati dalle esalazioni di monossido carbonio oggi, giovedì 11 dicembre, nel tardo pomeriggio in un alloggio di via Della Riotta, a ridosso del Palazzetto del Terdoppio, a Novara. Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco.
A determinare la situazione, dalle prime informazioni, sembrerebbe essere stato un braciere di carboni ardenti usato per scaldarsi dalle rigide temperature di questi giorni. Portati inizialmente in ospedale, i tre sono stati trasferiti per precauzione alla clinica I Cedri di Fara Novarese, per essere sottoposti a trattamento di camera iperbarica.
Il tutto è successo in un nuovo complesso di edifici lungo la strada che porta all'Ex Sporting intorno alle 18.40. I tre non sono gravi.

Monica Curino

NOVARA - Due adulti e un bambino sono rimasti intossicati dalle esalazioni di monossido carbonio oggi, giovedì 11 dicembre, nel tardo pomeriggio in un alloggio di via Della Riotta, a ridosso del Palazzetto del Terdoppio, a Novara. Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco.
A determinare la situazione, dalle prime informazioni, sembrerebbe essere stato un braciere di carboni ardenti usato per scaldarsi dalle rigide temperature di questi giorni. Portati inizialmente in ospedale, i tre sono stati trasferiti per precauzione alla clinica I Cedri di Fara Novarese, per essere sottoposti a trattamento di camera iperbarica.
Il tutto è successo in un nuovo complesso di edifici lungo la strada che porta all'Ex Sporting intorno alle 18.40. I tre non sono gravi.

Monica Curino