60mila metri quadrati

Incendio tra Ghemme e Romagnano: sei ettari di vegetazione bruciati

Rasi al suolo alberi secolari.

Incendio tra Ghemme e Romagnano: sei ettari di vegetazione bruciati
Cronaca Basso Novarese, 11 Aprile 2021 ore 10:56

L’incendio tra Ghemme e Romagnano ha divorato la Baraggia nei giorni di Pasqua.

Il bilancio dell’incendio tra Ghemme e Romagnano

Pochi giorni prima di Pasqua, nel pomeriggio di venerdì 2 aprile, è andata a fuoco la Baraggia. Il fuoco ha colpito il sottobosco all’interno del Parco delle Baragge tra i Comuni di Romagnano, Ghemme e Fontaneto D’Agogna.

L’incendio ha devastato circa sei ettari di terreno, pari a 60mila metri quadrati, radendo al suolo una serie di alberi secolari all’interno del parco delle Baragge, nella località cosiddetta “Torba”. Le squadre di soccorso e i vigili del fuoco del Novarese sono stati impegnati fino a sabato in tarda sera e nella domenica di Pasqua per la bonifica.

Ancora ignote le cause

«L’Aib ha lavorato incessantemente anche la domenica di Pasqua – afferma Enrico Mossetti, dell’Aib Fontaneto -. Noi abbiamo impiegato 44 volontari. In zona non abbiamo trovato inneschi e non vi è la presenza di cavi elettrici che giustifichino il divampare dell’incendio».

Sul posto anche sindaco e assessore di Ghemme

Il sindaco di Ghemme, Davide Temporelli e l’assessore Piero Rossi, come Comune hanno portato delle bevande di ristoro alle squadre impegnate. «La nostra presenza sul luogo era per una verifica dei danni e un’azione di ristoro – commentano gli amministratori dalla pagina Facebook del Comune -.  Ringraziamo gli operatori che si sono prodigati nello spegnimento di un incendio di vaste proporzioni, che ha interessato i territori di Ghemme, Fontaneto e Romagnano».