Cronaca

Incentivi ai piccoli Comuni per accogliere migranti

Incentivi ai piccoli Comuni per accogliere migranti
Cronaca Pubblicazione:

Migranti, ora si punta ai piccoli Comuni per fronteggiare il costante afflusso, forse perché ci si è accorti che le città scoppiano (e se ne sono accorti anche amministratori se non proprio “buonisti pentiti” almeno oggi un pochino più consapevoli) e la situazione rischia di degenerare. Solo in Piemonte sono 10mila i richiedenti asilo, a Novara un migliaio. Il 70% di loro si vedrà bocciata la richiesta di asilo (e, di fatto, non verrà rimpatriato, nemmeno dopo la definitiva decisione della Cassazione in caso di ricorso). E si parla di quelli per così dire censiti. Poi ci sono i clandestini a tutti gli effetti, la cui stima è praticamente impossibile.

Il Viminale ordina, passa la palla alle Prefetture che fanno quello che possono. Ma sempre più Comuni non ci stanno (più). E si leva la protesta dei sindaci. Roma risponde col sostegno, cioè incentivi, ai Comuni, soprattutto i più piccoli, disposti ad accogliere migranti.

p.v.

leggi il servizio sul Corriere di Novara di giovedì 21 luglio

Migranti, ora si punta ai piccoli Comuni per fronteggiare il costante afflusso, forse perché ci si è accorti che le città scoppiano (e se ne sono accorti anche amministratori se non proprio “buonisti pentiti” almeno oggi un pochino più consapevoli) e la situazione rischia di degenerare. Solo in Piemonte sono 10mila i richiedenti asilo, a Novara un migliaio. Il 70% di loro si vedrà bocciata la richiesta di asilo (e, di fatto, non verrà rimpatriato, nemmeno dopo la definitiva decisione della Cassazione in caso di ricorso). E si parla di quelli per così dire censiti. Poi ci sono i clandestini a tutti gli effetti, la cui stima è praticamente impossibile.

Il Viminale ordina, passa la palla alle Prefetture che fanno quello che possono. Ma sempre più Comuni non ci stanno (più). E si leva la protesta dei sindaci. Roma risponde col sostegno, cioè incentivi, ai Comuni, soprattutto i più piccoli, disposti ad accogliere migranti.

p.v.

leggi il servizio sul Corriere di Novara di giovedì 21 luglio

Seguici sui nostri canali