Cronaca

Incide "Acab" sull'auto della polizia e si vanta su Facebook: arrestato un giovane a Novara

Prima gli insulti agli agenti, poi la fuga per le vie del centro di Novara

Incide "Acab" sull'auto della polizia e si vanta su Facebook: arrestato un giovane a Novara
Cronaca Basso Novarese, 11 Settembre 2016 ore 16:30

Prima gli insulti agli agenti, poi la fuga per le vie del centro di Novara

E' stato tratto in arresto con l'accusa di danneggiamento di una volante e di istigazione a delinquere un giovane novarese, ventenne, con diversi precedenti di polizia. Nelle prime ore del mattino di sabato 10 settembre il ragazzo ha danneggiato l'auto della Polizia di Stato mentre gli agenti erano impegnati in un'attività di controllo nelle vie del centro di Novara. Servendosi di un accendino ha inciso sul cofano dell'auto la scritta "Acab", noto acronimo di "All cops are bastards". Il giovane si è immediatamente dato alla fuga, ma dopo poco è stato rintracciato dagli agenti, che lo hanno portato in Questura. Qui hanno scoperto che il ragazzo era anche in possesso di un oggetto acuminato. Dopo aver commesso il reato il giovane ha per altro postato su Facebook una nota nella quale si vantava del suo attacco, chiedendo al suo "pubblico" di "farsi bastare la droga". Gli agenti hanno ritenuto che quel post su Facebook fosse espressione della volontà denigratoria nei confronti della Polizia di Stato e il giovane ora dovrà rispondere anche del reato di istigazione a delinquere.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter