Cronaca

Interventi nelle stazioni di Momo e Caltignaga

Interventi nelle stazioni di Momo e Caltignaga
Cronaca 10 Agosto 2016 ore 16:44

Importanti interventi di potenziamento infrastrutturale sono in programma da domenica 14 a sabato 20 agosto sulla linea Domodossola – Borgomanero – Novara, tra Novara e Borgomanero.
Nello specifico, nelle stazioni di Momo e Caltignaga, sarà  avviata la prima fase di realizzazione dei sottopassi per i viaggiatori. I lavori proseguiranno nei mesi successivi con l’innalzamento a 55 cm dei marciapiedi del primo e secondo binario – secondo lo standard europeo previsto per i servizi ferroviari metropolitani - per facilitare l’accesso ai treni e la realizzazione dei percorsi tattili a terra per gli ipovedenti. Inoltre, in entrambe le stazioni saranno avviate le attività per l’installazione degli ascensori.
A Caltignaga è previsto anche il prolungamento del binario di incrocio/precedenza a 750 metri, intervento inserito nell’ambito del progetto di potenziamento del corridoio merci europeo Reno-Alpi.
L’investimento di Rete Ferroviaria Italiana per questa fase di interventi è di circa 4 milioni di euro. Per consentire le attività di cantiere tutti i treni della linea Novara - Borgomanero e viceversa saranno cancellati e sostituiti con bus. Gli orari dei bus sostitutivi sono disponibili nei quadri murali esposti nelle stazioni interessate, su tutti i sistemi informatici e suwww.trenitalia.com.
v.s.

Importanti interventi di potenziamento infrastrutturale sono in programma da domenica 14 a sabato 20 agosto sulla linea Domodossola – Borgomanero – Novara, tra Novara e Borgomanero.
Nello specifico, nelle stazioni di Momo e Caltignaga, sarà  avviata la prima fase di realizzazione dei sottopassi per i viaggiatori. I lavori proseguiranno nei mesi successivi con l’innalzamento a 55 cm dei marciapiedi del primo e secondo binario – secondo lo standard europeo previsto per i servizi ferroviari metropolitani - per facilitare l’accesso ai treni e la realizzazione dei percorsi tattili a terra per gli ipovedenti. Inoltre, in entrambe le stazioni saranno avviate le attività per l’installazione degli ascensori.
A Caltignaga è previsto anche il prolungamento del binario di incrocio/precedenza a 750 metri, intervento inserito nell’ambito del progetto di potenziamento del corridoio merci europeo Reno-Alpi.
L’investimento di Rete Ferroviaria Italiana per questa fase di interventi è di circa 4 milioni di euro. Per consentire le attività di cantiere tutti i treni della linea Novara - Borgomanero e viceversa saranno cancellati e sostituiti con bus. Gli orari dei bus sostitutivi sono disponibili nei quadri murali esposti nelle stazioni interessate, su tutti i sistemi informatici e suwww.trenitalia.com.
v.s.

Seguici sui nostri canali