Menu
Cerca
La madre se n'è accorta

Invia foto osè a una bimba di 10 anni: dipendente comunale nei guai

L'uomo aveva iniziato a mandare messaggi sempre più espliciti.

Invia foto osè a una bimba di 10 anni: dipendente comunale nei guai
Cronaca 19 Marzo 2021 ore 07:11

Invia foto osè a una bimba di 10 anni: dipendente comunale nei guai. L’uomo aveva iniziato a mandare messaggi sempre più espliciti: ma la madre della vittima se n’è accorta.

Invia foto osè a una bimba di 10 anni: dipendente comunale nei guai

Mandava messaggi spinti, richieste sempre più esplicite e foto osè a un bimba di 10 anni prima su Instagram e poi su Whatsapp: un dipendente comunale di Castano Primo, centro tra Novara e Milano, è stato smascherato da Le Iene. Lo riporta Prima Milano Ovest.

Messaggi sempre più espliciti

Messaggi e richieste sempre più esplicite fino a giungere addirittura a foto osè inviate a una bimba di soli 10 anni: protagonista di questa terribile storia è un 66enne dipendente comunale di Castano Primo smascherato da Le Iene in un servizio andato in onda nella serata di martedì 16 marzo. L’incubo per la bimba è iniziato con semplici messaggi, che però sono diventati sempre più osceni fino a raggiungere toni e linguaggi sessuali espliciti.

La denuncia della mamma

Ad accorgersi che qualcosa non andava è stata la mamma della bimba che, notata l’amicizia sui social con un sessantenne, ha deciso di rendere pubblica la denuncia, contattando Le Iene, che ha messo in campo un servizio che ha di fatto smascherato l’uomo di Castano Primo.

Le dichiarazioni del sindaco

In pochissimo tempo il servizio giornalistico ha fatto il giro della città e il sindaco Giuseppe Pignatiello ha subito stigmatizzato quanto accaduto, sottolineando la volontà di mettersi a disposizione delle forze dell’ordine.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli