L’ospedale di Borgomanero premiato alla Conferenza dei Servizi Trasfusionali

L’ospedale di Borgomanero premiato alla Conferenza dei Servizi Trasfusionali
08 Giugno 2015 ore 02:07

BORGOMANERO – Nel corso della IV Conferenza Nazionale dei Servizi Trasfusionali, svoltasi a Napoli nei giorni scorsi, l’Ospedale di Borgomanero ha ricevuto un importante riconoscimento. Il lavoro presentato dal Servizio Immunotrasfusionale è stato giudicato il migliore sull’argomento sull’argomento “La convalida del processo di assegnazione e consegna degli emocomponenti”. La concorrenza era serrata: i lavori complessivamente premiati sono stati 6 su 300 presentati in totale.

Una bella soddisfazione per l’equipe del SS. Trinità (composta dai dottori De Martino, Dell’Aquila, Rosetta e Camisasca) al quale il riconoscimento scientifico è stato assegnato perché, si legge nella motivazione: “Gli autori espongono con rigore metodologico gli aspetti critici del processo di convalida, di assegnazione e consegna, evidenziando le problematiche aperte in modo dialettico e costruttivo esponendole con buona  resa grafica”. Un lavoro  che si è soffermato su come migliorare la gestione “tecnica” della trasfusione per il quale viene richiesto un complesso iter burocratico,. 

l.pa.


BORGOMANERO – Nel corso della IV Conferenza Nazionale dei Servizi Trasfusionali, svoltasi a Napoli nei giorni scorsi, l’Ospedale di Borgomanero ha ricevuto un importante riconoscimento. Il lavoro presentato dal Servizio Immunotrasfusionale è stato giudicato il migliore sull’argomento sull’argomento “La convalida del processo di assegnazione e consegna degli emocomponenti”. La concorrenza era serrata: i lavori complessivamente premiati sono stati 6 su 300 presentati in totale.

Una bella soddisfazione per l’equipe del SS. Trinità (composta dai dottori De Martino, Dell’Aquila, Rosetta e Camisasca) al quale il riconoscimento scientifico è stato assegnato perché, si legge nella motivazione: “Gli autori espongono con rigore metodologico gli aspetti critici del processo di convalida, di assegnazione e consegna, evidenziando le problematiche aperte in modo dialettico e costruttivo esponendole con buona  resa grafica”. Un lavoro  che si è soffermato su come migliorare la gestione “tecnica” della trasfusione per il quale viene richiesto un complesso iter burocratico,. 

l.pa.


 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei