Polizia di Stato

La “passione” per la marijuana diventa un “lavoro”: arrestato novarese

Aveva una vera e propria "serra casalinga".

La “passione” per la marijuana diventa un “lavoro”: arrestato novarese
Novara, 11 Novembre 2020 ore 11:35

Aveva sfruttato la sua “passione” per la marijuana per convertirla in una fonte di reddito, iniziando così a produrla.

L’attività

Dopo aver controllato i suoi movimenti, il pomeriggio di sabato 7 novembre gli agenti della Polizia di Stato – Sezione Narcotici della Squadra Mobile della Questura di Novara – sono entrati nell’abitazione di M.N. anni 30, novarese, rinvenendo una “piantagione” artigianale. Sono state sequestrate 7 piante di marijuana alte due metri e tutto l’occorrente per farle crescere rigogliose, una vera e propria serra casalinga, dotata di impianto per l’irrigazione e lampade UVA ad alta temperatura. Inoltre sono stati rivenuti circa 50 grammi di hashish oltre al materiale per il confezionamento e alla pesatura.

Le piante qualora adeguatamente curate sarebbero state in grado di produrre, tra circa due settimane, un ottimo raccolto stimabile in circa mezzo kg. di marijuana con un profitto, al dettaglio, di almeno 5000 euro.

M.N. accusato del reato di detenzione ai fini di spaccio, è stato dunque tratto in arresto. Nel pomeriggio di ieri si è svolta l’udienza di convalida all’esito della quale l’uomo è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità