Menu
Cerca
Contro la Dad

La protesta al Fermi di Arona: “Il futuro non è a distanza”

"Siamo stanchi della Scuola all'ultimo posto"

La protesta al Fermi di Arona: “Il futuro non è a distanza”
Cronaca Arona, 10 Marzo 2021 ore 11:29

Ieri pomeriggio alcuni Studenti dell’IIS Enrico Fermi di Arona (NO) si sono riuniti davanti al cancello della propria scuola muniti di cartelloni, pennarelli e una buona dose di presa di posizione, con l’intento di concretizzare una forte disapprovazione: quella sviluppata nei confronti della didattica a distanza.

La posizione di “Presenza Studentesca”

Molte le citazioni scelte, svariati gli autori (da Vecchioni a Gramsci): “Educateci a sognare”, “E per tutti i ragazzi e le ragazze che difendono un libro, un libro vero”, “Istruiamoci, agitiamoci, organizziamoci” sono alcune delle scritte apparse sui muri dell’istituto. Nuovo segno di protesta, dunque, all’insegna di una Scuola libera, sicura, in presenza, di una didattica inclusiva e motivante, di uno strumento diverso dall’asettica DaD. “Siamo stanchi della Scuola all’ultimo posto” affermano i ragazzi “è la base della cultura, andrebbe tutelata e difesa”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli