Attualità

La Provincia: “Miglioreremo per evitare che si ripetano i disagi vissuti con la nevicata del 4 dicembre”

Il problema era stato segnalato soprattutto nell'area delle Statali 32 e 33

La Provincia: “Miglioreremo per evitare che si ripetano i disagi vissuti con la nevicata del 4 dicembre”
Cronaca Arona, 16 Dicembre 2020 ore 07:00

La Provincia è stata protagonista di un incontro sul tema dei disagi provocati dalla nevicata del 4 dicembre. Da Palazzo Natta con Anas e Autostrade promettono interventi migliorativi su strade e viabilità.

La Provincia ha concluso l’incontro sui disagi causati dalla nevicata

E’ nel corso di due incontri a Palazzo Natta che la Provincia ha affrontato con Anas, Autostrade e la Prefettura il tema dei disagi causati dalla recente nevicata del 4 dicembre, soprattutto sulle strade statali 32 e 33 a Borgo Ticino e Castelletto. Nel secondo di essi sono intervenuti i tecnici dei tre enti coinvolti, coordinati dalla Prefettura.

Le parole della consigliera Vicenzi

Al termine dell’incontro, sull’argomento è intervenuta la consigliera provinciale delegata alla viabilità Marzia Vicenzi. “La riunione – spiega – ha avuto come obiettivo definire, sulla base dei contenuti del Piano di emergenza della Prefettura analizzato negli scorsi giorni, gli interventi migliorativi per evitare che si possano nuovamente presentare le stesse criticità sulle strade della media provincia, in particolare sulla Statale 32 e Statale 33, fatto che aveva comportato la chiusura di tratti delle autostrade nel Medio e Alto Novarese e una vera e propria paralisi della circolazione dagli svincoli, alle due strade Statali da Castelletto Ticino fino a Borgo Ticino e a Varallo Pombia. Durante la riunione è stato concordato che, nel caso di una nuova nevicata, da parte delle società di gestione delle Autostrade sarà aggiunto un nuovo mezzo spazzaneve a quelli già previsti, mentre Anas sarà tenuta a controllare e intervenire per quanto riguarda il traffico lungo le rotonde delle due Statali, dove si sono creati i problemi più gravi. Ci auguriamo che una situazione di questo tipo, che ha creato gravissimo disagio agli automobilisti e ai cittadini oltre che bloccare anche i mezzi della Provincia incaricati di ripulire le strade di nostra competenza, non si debba ripetere”

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità