La Volante blocca 27enne che stava cercando di entrare in un negozio

La Volante blocca 27enne che stava cercando di entrare in un negozio
Cronaca 04 Aprile 2015 ore 03:37

NOVARA – Un 27enne di nazionalità rumena è stato tratto in arresto nella notte del 2 aprile dalle Volanti della Questura, che l’hanno sorpreso, insieme a un altro soggetto, mentre cercava di introdursi in un’attività commerciale di corso XXIII Marzo, a Novara.

In manette è finito così Nicu Candirouci, reputato responsabile di tentato furto, danneggiamento e ricettazione 

I poliziotti, impegnati in una perlustrazione del territorio, hanno notato i due, entrambi vestiti di scuro, mentre cercavano di entrare nel negozio. La vetrina era stata già distrutta per consentire loro di entrare. L’avevano spaccata, come riferisce la Polizia, utilizzando come ariete un’autovettura di grossa cilindrata, precedentemente rubata nella provincia di Aosta. Notato l’arrivo della Polizia, i due inizialmente si sono nascosti tra le auto in sosta, poi hanno tentato la fuga, scavalcando alcune recinzioni.

Gli agenti li hanno inseguiti e, dopo breve, hanno bloccato il 27enne. Stamani, venerdì 3 aprile, in Tribunale a Novara, si è svolta la direttissima. L’uomo è stato condannato a un anno di reclusione, con sospensione condizionale della pena.

mo.c.


NOVARA – Un 27enne di nazionalità rumena è stato tratto in arresto nella notte del 2 aprile dalle Volanti della Questura, che l’hanno sorpreso, insieme a un altro soggetto, mentre cercava di introdursi in un’attività commerciale di corso XXIII Marzo, a Novara.

In manette è finito così Nicu Candirouci, reputato responsabile di tentato furto, danneggiamento e ricettazione 

I poliziotti, impegnati in una perlustrazione del territorio, hanno notato i due, entrambi vestiti di scuro, mentre cercavano di entrare nel negozio. La vetrina era stata già distrutta per consentire loro di entrare. L’avevano spaccata, come riferisce la Polizia, utilizzando come ariete un’autovettura di grossa cilindrata, precedentemente rubata nella provincia di Aosta. Notato l’arrivo della Polizia, i due inizialmente si sono nascosti tra le auto in sosta, poi hanno tentato la fuga, scavalcando alcune recinzioni.

Gli agenti li hanno inseguiti e, dopo breve, hanno bloccato il 27enne. Stamani, venerdì 3 aprile, in Tribunale a Novara, si è svolta la direttissima. L’uomo è stato condannato a un anno di reclusione, con sospensione condizionale della pena.

mo.c.