Cronaca
Il caso

Ladro seriale incastrato... dalla sua sigaretta

L'uomo dovrà scontare 5 anni di carcere

Ladro seriale incastrato... dalla sua sigaretta
Cronaca Borgomanero, 10 Luglio 2022 ore 07:00

Ladro seriale a processo per diversi colpi, uno dei quali avvenuto a Fontaneto d'Agogna. Ecco perché è stato incastrato.

A processo per furto

Cinque anni di reclusione al ladro seriale. Il tribunale di Novara ha condannato a 5 anni di carcere, così come richiesto dal pm, e al pagamento di una sanzione di 343 euro, un 44enne di origine moldava, Genadii Kapsa, con precedenti alle spalle, chiamato a rispondere del reato di furto aggravato. L’avvocato dell’imputato aveva chiesto l’assoluzione.

Incastrato da una sigaretta

I fatti al centro del procedimento sono avvenuti nell’estate 2015 quando, stando a quanto emerso dalle indagini, tre malviventi avevano prima rubato gioielli e oggetti vari all’interno di un appartamento di Fontaneto d’Agogna in quel momento incustodito e poi un furgone (successivamente ritrovato) a bordo del quale erano spariti approfittando del favore del buio. Dopo la denuncia all’autorità giudiziaria erano scattate le indagini e gli inquirenti erano presto risaliti a Kapsa (non ai complici), grazie all’esame del Dna. L’uomo, infatti, aveva fumato una sigaretta in quella casa di Fontaneto d’Agogna, lasciando incautamente il mozzicone a terra in una delle stanze svaligiate.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter