Cronaca

Lancia sedie e tavoli di un bar di piazza Martiri

Lancia sedie e tavoli di un bar di piazza Martiri
Cronaca 29 Maggio 2015 ore 21:37

NOVARA – 318 condivisioni intorno alle 19,10 di oggi venerdì 29 maggio e oltre 11mila visualizzazioni hanno permesso, a quanto risulta, di individuare un vandalo che giovedì mattina, 28 maggio, intorno alle 3,40, in pieno centro storico, si è avventato con un’incredibile foga su sedie e tavolini del dehors di un bar posto lungo i portici di Palazzo Venezia, in piazza Martiri.

Una violenza proseguita per oltre tre minuti. L’uomo ha preso dapprima le sedie bianche poste sul lato che dà verso la piazza e ha iniziato a lanciarle ovunque lungo i portici, poi ha preso anche quelle che erano appoggiate alla parete del bar e ha fatto altrettanto. Quindi, come se nulla fosse, se n’è andato.

La sua azione, però, è stata ripresa interamente dalle telecamere della videosorveglianza del Comune.

Facebook e le condivisioni dei suoi utenti hanno permesso di individuare l’autore. A dare una mano in questo, proprio il video dell’azione portata avanti dall’uomo. Tra l’altro, proprio poco dopo l’1,40 del video, il vandalo è ben visibile e, pertanto, molti utenti del social, ravvedendo qualcuno che conoscevano, hanno portato le proprie segnalazioni all’Ufficio Informatica del Comune, che, qualche ora prima, aveva proprio condiviso questo video in rete con l’obiettivo di individuare il vandalo, cosa che ha perfettamente funzionato.

Sul social la risposta è stata incredibile, con numerose visualizzazioni e condivisioni ad amici e conoscenti, con la domanda “Qualcuno lo riconosce?”. Dalle immagini un uomo con la barba, di corporatura media e che indossa una giacca di jeans.

mo.c.


NOVARA – 318 condivisioni intorno alle 19,10 di oggi venerdì 29 maggio e oltre 11mila visualizzazioni hanno permesso, a quanto risulta, di individuare un vandalo che giovedì mattina, 28 maggio, intorno alle 3,40, in pieno centro storico, si è avventato con un’incredibile foga su sedie e tavolini del dehors di un bar posto lungo i portici di Palazzo Venezia, in piazza Martiri.

Una violenza proseguita per oltre tre minuti. L’uomo ha preso dapprima le sedie bianche poste sul lato che dà verso la piazza e ha iniziato a lanciarle ovunque lungo i portici, poi ha preso anche quelle che erano appoggiate alla parete del bar e ha fatto altrettanto. Quindi, come se nulla fosse, se n’è andato.

La sua azione, però, è stata ripresa interamente dalle telecamere della videosorveglianza del Comune.

Facebook e le condivisioni dei suoi utenti hanno permesso di individuare l’autore. A dare una mano in questo, proprio il video dell’azione portata avanti dall’uomo. Tra l’altro, proprio poco dopo l’1,40 del video, il vandalo è ben visibile e, pertanto, molti utenti del social, ravvedendo qualcuno che conoscevano, hanno portato le proprie segnalazioni all’Ufficio Informatica del Comune, che, qualche ora prima, aveva proprio condiviso questo video in rete con l’obiettivo di individuare il vandalo, cosa che ha perfettamente funzionato.

Sul social la risposta è stata incredibile, con numerose visualizzazioni e condivisioni ad amici e conoscenti, con la domanda “Qualcuno lo riconosce?”. Dalle immagini un uomo con la barba, di corporatura media e che indossa una giacca di jeans.

mo.c.