Cronaca

Lido sgombero ancora da completare

Lido sgombero ancora da completare
Cronaca 12 Dicembre 2017 ore 11:31

Lido sgombero a passo di lumaca e tuttora alcuni arredi sono in balìa di neve e pioggia

Lido sgombero a puntate

Come segnalato a più riprese da diversi cittadini e anche dal Giornale di Arona, l'area del lido di corso Europa è stata per diverse settimane lasciata al suo destino. Sedie, sdraio, lettini, poltroncine e tavolini hanno continuato ad arredare l'area come fosse ancora piena stagione. Poi, dopo le sollecitazioni dell'amministrazione comunale, un po' alla volta i gestori hanno iniziato lo sgombero. Un'operazione dilazionata nel tempo e a oggi non ancora ultimata. Così la mattina di martedì 12 i salottini "vista lago" erano ancora lì, in balìa di pioggia e neve.

I commenti sui social

Una situazione che ha suscitato le perplessità e le critiche di diversi cittadini anche su facebook: «Sedie, poltroncine, tavolini e materiale vario avranno un costo, peccato sprecare così...» ha scritto un cittadino. Non si è fatta attendere la risposta del sindaco Alberto Gusmeroli: «Avviseremo per l'ennesima volta la gestione di rimuovere e mettere ordine. Grazie della segnalazione». Una risposta che lascia intendere come nell’ultimo periodo non siano mancati i solleciti. «Abbiamo chiesto con lettera di rimuovere le strutture - spiegava il sindaco a inizio novembre - e visto che i 210 giorni di possibile permanenza delle strutture stanno scadendo a breve provvederanno a mettere ordine e sistemare l’area».

I progetti per quell'area

L'area, ribattezzata dai gestori "Beah side" è stata oggetto nell'ultimo periodo di una importante opera di riqualificazione. E anche per il futuro ci sono in vista cambiamenti importanti, come annunciato dal sindaco. Anzitutto la realizzazione di due piscine.