Cronaca

Lutto nello sport novarese: è morto Renzo Zanchetta

Lutto nello sport novarese: è morto Renzo Zanchetta
Cronaca 21 Settembre 2016 ore 17:45

NOVARA, Grande cordoglio in città, a Novara, per l’improvvisa morte di Renzo Zanchetta, presidente della Gioca Pattinaggio Novara e, da sempre, tra i fautori e i promotori del pattinaggio professionistico nel capoluogo novarese.

Zanchetta è mancato questa mattina, mercoledì 21 settembre, a quanto risulta per un malore, un probabile infarto.

Ha dedicato tutta la sua vita allo sport e ha sostenuto e creduto fermamente nei prossimi mondiali di pattinaggio, che a breve saranno ospitati proprio a Novara. Il figlio Luca è stato più volte campione europeo nel pattinaggio artistico su rotelle. 

Alla riapertura del Consiglio comunale, oggi pomeriggio, in rispetto a Zanchetta, è stato osservato un minuto di silenzio.

Una notizia giunta come un fulmine a ciel sereno, che lascia sgomenta tutta la città e il mondo dello sport novarese.

mo.c.


NOVARA, Grande cordoglio in città, a Novara, per l’improvvisa morte di Renzo Zanchetta, presidente della Gioca Pattinaggio Novara e, da sempre, tra i fautori e i promotori del pattinaggio professionistico nel capoluogo novarese.

Zanchetta è mancato questa mattina, mercoledì 21 settembre, a quanto risulta per un malore, un probabile infarto.

Ha dedicato tutta la sua vita allo sport e ha sostenuto e creduto fermamente nei prossimi mondiali di pattinaggio, che a breve saranno ospitati proprio a Novara. Il figlio Luca è stato più volte campione europeo nel pattinaggio artistico su rotelle. 

Alla riapertura del Consiglio comunale, oggi pomeriggio, in rispetto a Zanchetta, è stato osservato un minuto di silenzio.

Una notizia giunta come un fulmine a ciel sereno, che lascia sgomenta tutta la città e il mondo dello sport novarese.

mo.c.


Seguici sui nostri canali