L'appello

“Mancio” cabarettista di Zelig e infermiere all’ospedale: “Restate a casa” | VIDEO

Comico dei Mancio e Stigma. A Zelig erano un trio di Emo

“Mancio” cabarettista di Zelig e infermiere all’ospedale: “Restate a casa” | VIDEO
31 Marzo 2020 ore 10:58

“Mancio” infermiere all’ospedale: “Restate a casa”. Il noto cabarettista di Gattinara è oggi in servizio in medicina al “Santi Pietro e Paolo”. E con altri artisti dà un consiglio a tutti. Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it

Borgosesia “Mancio” infermiere all’ospedale: “Restate a casa”

«Marco Mancin è un nostro infermiere, ma a lungo è stato “Mancio”, de “I Mancio e Stigma”: uno dei protagonisti del trio degli Emo di Zelig. Oggi è anche lui in prima linea come infermiere presso la medicina di Borgosesia e ha voluto contribuire a lanciare un messaggio rivolto alla popolazione». Il video è postato sulla pagina Facebook dell’Asl di Vercelli.

«Perché la creatività e l’arte sono innate e quando si hanno alcune doti queste ti aiutano di certo a veicolare messaggi ancora più comunicativi. Grazie a Marco per questo contribuito e soprattutto grazie ai molti suoi amici del mondo dello spettacolo che hanno registrato questi video-messaggio per la nostra Asl e per i cittadini».

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei