Cronaca

Manifestazione di motocross abusiva: denunciato l’organizzatore

Operazione dei Carabinieri forestale nei boschi tra Sizzano e Fara

Manifestazione di motocross abusiva: denunciato l’organizzatore
Alto Novarese, 29 Febbraio 2020 ore 20:28

Un’altra riunione non autorizzata bloccata oggi

Nella giornata di lunedì 24, la Stazione Carabinieri Forestale di Carpignano Sesia ha avviato una serie di controlli in area boschiva a titolo di prevenzione contro l’esercizio abusivo di attività di motocross in ambiente naturale. L’attività di controllo era scaturita da segnalazioni che evidenziavano come, nelle aree boschive a ridosso del Comune di Sizzano e Fara Novarese, veniva svolta attività fuoristrada non autorizzata con moto da cross.

Bloccati e multati 4 motociclisti tedeschi che avevano tentato di dileguarsi

Il controllo ha consentito di individuare ed identificare, in località Boscopiane del Comune di Sizzano, quattro persone, tutti cittadini di nazionalità tedesca, che, alla vista della pattuglia, cercavano di sottrarsi alla verifica. L’immediata reazione dei Carabinieri Forestale consentiva di bloccarli e sanzionarli, ciascuno con una contestazione di violazione amministrativa di 340 euro. A tutti veniva contestato il transito motorizzato in area naturale, tra l’altro, con mezzi privi di assicurazione e targa. Ulteriori accertamenti, condotti con il supporto anche di una pattuglia della Polizia Locale dell’Unione Novarese 2000, consentivano di individuare, in prossimità al luogo in cui erano stati intercettati i motociclisti, ma nel territorio di Fara Novarese, lo svolgimento di una riunione motoristica organizzata, con la presenza di circa una trentina di persone. Veniva individuato e denunciato anche l’organizzatore della riunione. Nella giornata di oggi un’altra manifestazione simile è stata impedita sempre dai Carabinieri Forestale.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei