Le richieste

Mascherine e balli di coppia solo tra congiunti: le discoteche chiuse dal 23 febbraio chiedono di riaprire

Discoteche chiuse da oltre sei mesi

Mascherine e balli di coppia solo tra congiunti: le discoteche chiuse dal 23 febbraio chiedono di riaprire
06 Settembre 2020 ore 08:09

Mascherina da indossare sempre, balli di coppia consentiti solo ai congiunti, screening anche all’uscita dai locali. Sono alcune delle proposte di Silb Associazione Italiana Imprese di Intrattenimento da ballo e di spettacolo, riprese dall’Epat, per evitare che sia prorogato lo stop alle discoteche stabilito durante la conferenza Stato Regioni dello scorso 16 agosto e in vigore fino a lunedì 7 settembre.

Le richieste delle discoteche

“L’opinione comune che le discoteche siano state chiuse solo nel mese di agosto – dichiara all’Ansa Piemonte il presidente di Epat Torino, Alessandro Mautino – non fornisce una idonea informazione all’opinione pubblica. In verità le discoteche, tranne quelle che hanno potuto per un breve periodo far ballare all’aperto, sono chiuse dal 23 febbraio scorso, ovvero da oltre 6 mesi. Non vi è nessuna azienda che possa sopportare una chiusura totale così lunga”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità