Canavese

Medico muore e si scrive il manifesto funebre: «Nessuno pianga, non è giorno di lutto»

Prima di morire il dottor Bartolomeo Borgialli ha dato precise indicazioni sul suo funerale.

Medico muore e si scrive il manifesto funebre: «Nessuno pianga, non è giorno di lutto»
Cronaca 01 Dicembre 2020 ore 06:29

Medico muore e si scrive il manifesto funebre: «Nessuno pianga, non è giorno di lutto».  Se n’è andato così il dottor Bartolomeo Borgialli, il Canavese perde un grande uomo e un  pezzo della sua storia.

Medico muore e si scrive il manifesto funebre

Come riporta Prima Torino, se ne è andato così, come aveva sempre vissuto, con grande serenità e ironia. Bartolomeo Borgialli, medico condotto a Rivarolo per oltre sessant’anni, ha curato intere generazioni. Aveva 97 anni e venerdì scorso è deceduto all’ospedale di Ciriè dove era ricoverato da alcuni giorni.

«Nessuno pianga, non è giorno di lutto»

Prima di morire ha dato precise indicazioni sul suo funerale e sul manifesto funebre ha voluto scrivere «È passato a miglior vita il medico Bartolomeo Borgialli. Ne dà l’annuncio l’interessato stesso ai suoi pazienti. Nessuno pianga, non è giorno di lutto, ma di gioia per la liberazione dai mali. Non desidero fiori. Eventuali offerte vadano alla Croce Rossa di Rivarolo. Un abbraccio molto cordiale a tutti i colleghi che poco o tanto, bene o male mi hanno curato nella lunga vita».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità