Migliori Osterie d’Italia secondo Slow Food: ecco l’unica del novarese

L'unica Osteria premiata in provincia di Novara è..

Migliori Osterie d’Italia secondo Slow Food: ecco l’unica del novarese
25 Settembre 2018 ore 13:47

Migliori Osterie d’Italia secondo Slow Food: ecco l’unica del novarese che già a maggio aveva vinto un ambito titolo.

Migliori Osterie d’Italia 2019

Sono 26 le Migliori Osterie d’Italia che la “Guida Slow Food” per il 2019 ha selezionato su tutto il territorio piemontese. Un vero e proprio riconoscimento enogastronomico per la nostra Regione che, ancora una volta, si conferma luogo di tradizioni gastronomiche apprezzate in tutta Italia.

L’unica novarese presente in classifica è l’Impero di Sizzano. Ricordiamo che la titolare Paola Naggi a maggio aveva vinto l’Oscar degli chef italiani: è stata infatti votata sul Web come miglior chef donna d’Italia.

I criteri di scelta

Per stilare la nuova edizione della guida che, ormai, è un vero e proprio must per tutti gli appassionati di enogastronomia, Slow Food ha fatto riferimento a un vero e proprio decalogo di “ingredienti” che rendono perfetta la ricetta di ciascuno dei locali selezionati e analizzati dagli esperti del settore. Veri e propri criteri che stanno alla base delle valutazioni che hanno portato al giudizio finale. Questi, in particolare, sono:

  1. Accogliente e conviviale
  2. Giusto rapporto qualità prezzo
  3. Conoscenza della materia prima utilizzata
  4. Utilizzo di prodotti di prossimità
  5. Sa proporre il vino anche nel caso si tratti di vino della casa
  6. Non ha menù degustazione
  7. Rivendica le proprie radici popolari e non si atteggia a ristorante importante
  8. Non rinnega il passato pur ricercando la modernità
  9. Anticipa le mode senza inseguire i trend attuali
  10. Ha un bravo oste
Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità