Cronaca
Individuati da un residente

Migranti bloccati dalla neve: intervento del Soccorso alpino

Cinque persone si sono ritrovate in difficoltà al freddo a Cesana, nel Torinese.

Migranti bloccati dalla neve: intervento del Soccorso alpino
Cronaca 16 Novembre 2021 ore 11:14

Migranti bloccati dalla neve e in ipotermia: il Soccorso alpino e speleologico piemontese in azione a Cesana, nel Torinese.

Migranti bloccati dalla neve

Soccorso alpino in azione a Cesana, nel Torinese. Gli operatori sono intervenuti per recuperare cinque migranti, bloccati dalla neve fra le montagne. Sono stati loro stessi a dare l’allarme, nel primo pomeriggio di lunedì 15, segnalando freddo e ipotermia. Tuttavia, pur avvalendosi di interpreti del numero di emergenza, il tecnico non ha potuto localizzarli.

Nelle case

Il gruppo è poi riuscito a raggiungere delle case in frazione Sagna Longa, dove sono stati individuati per caso da un residente che fortunatamente è anche un tecnico del Soccorso alpino. In attesa di organizzare l’operazione per riportarli a valle, sono stati ricoverati in un luogo protetto e hanno ricevuto una prima assistenza oltre che beni di conforto.

Il cingolato

La viabilità in zona era compromessa per l’abbondante nevicata (circa 80 cm nel punto dove si trovavano i migranti). Quindi, grazie al protocollo operativo siglato dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e l’Esercito Italiano, è stato mobilitato il comando delle Truppe Alpine di stanza nella caserma di Bousson. Ha messo a disposizione un mezzo cingolato BV. Il gruppo è stato raggiunto e affidato alla Croce Rossa. Sul posto anche il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza.