Morta Inge Feltrinelli: era di casa nell’aronese

La regina dell'editoria italiana frequentava Borgo Ticino ma anche ad Arona e Castelletto.

Morta Inge Feltrinelli: era di casa nell’aronese
20 Settembre 2018 ore 12:06

Morta Inge Feltrinelli, Classe 1930, figlia di ebrei tedeschi. Fotoreporter e poi editrice.

Morta Inge Feltrinelli

“I libri sono tutto, i libri sono la vita”, ed è stata una vita circondata da libri, librai, editori, scrittori e lettori quella di Inge Schönthal Feltrinelli, Presidente della Casa editrice Giangiacomo Feltrinelli e icona della cultura del ‘900, che ci ha lasciati oggi, giovedì 20, all’età di 87 anni”. Così in un comunicato della casa editrice.

La regina dell’editoria italiana era nata in Germania il 24 novembre 1930, figlia di ebrei tedeschi.

Il legame con il nostro territorio

Inge Feltrinelli, nel 2009, aveva ricevuto ad Arona il premio alla carriera “Gian Vincenzo Omodei Zorini”, riservato a personalità e istituzioni del mondo della scrittura, dal giornalismo alla divulgazione storica, culturale e scientifica.
Ma non solo: Feltrinelli era anche consuocera di Vinicio Silva, noto ex sindaco di Borgo Ticino nonché partigiano. Possedeva una casa a Castelletto Ticino e aveva partecipato anche, anni fa, al taglio del nastro della libreria aronese che porta il suo cognome.

Sul Giornale di Arona in edicola domani, venerdì 21, tutti gli approfondimenti e i ricordi di chi l’aveva conosciuta.

 

TORNA ALLA HOME DI NOVARAOGGI

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità