Aveva 98 anni

Morto Stefano Pernigotti: rese celebri i gianduiotti piemontesi nel mondo

Cioccolato made in Novi Ligure

Morto Stefano Pernigotti: rese celebri i gianduiotti piemontesi nel mondo
12 Agosto 2020 ore 09:15

Stefano Pernigotti è morto all’età di 98 anni nella giornata di ieri, martedì 11 agosto 2020.

Stefano Pernigotti

Era il re del gianduiotto: alla guida della storica azienda piemontese proprio durante i fasti degli anni ‘70 quando i famosi cioccolatini iniziarono a girare il mondo partendo dagli stabilimenti di Novi Ligure. È mancato ieri all’età di 98 anni Stefano Pernigotti.

L’azienda

La storia della Pernigotti iniziò nel 1860, quando l’omonimo Stefano Pernigotti aprì una drogheria nella piazza del Mercato, a Novi Ligure. Il marchio diventò presto fornitore ufficiale della famiglia Reale. Tanto che il Re Umberto I concedette all’azienda la facoltà di innalzare lo stemma reale sull’insegna della fabbrica. Stemma che accompagnerà il logo fino al 2004.

La tragedia

Pernigotti fu colpito nel 1980 da una tragedia che, più tardi, ebbe riflessi anche sull’azienda. Mentre era in visita lavorativa in Uruguay, i suoi due figli morirono in un incidente d’auto.
Non avendo quindi eredi, nel 1995 cedette la Pernigotti agli Averna che, a loro volta, la vendettero nel 2013 al gruppo turco Toksoz.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità